Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Lupi presenta il Piano degli aeroporti


Nella sua introduzione, il ministro ha ricordato l'attuale situazione degli scali aerei, che mostra un'elevata frammentazione: ben 112 aeroporti funzionanti nella Penisola, di cui 90 solo per il traffico civile, 11 misti militari-civili e 11 esclusivamente militari. Dei novanta scali civili, 90 hanno voli commerciali e 47 hanno voli non di linea. Tale proliferazione è frutto della mancanza di una visione di sistema e crea distorsioni del mercato, tra cui Lupi pone i contributi alle compagnie low cost. Tra le tendenze del mercato, il ministro cita anche il trasporto delle merci.
La ristrutturazione del sistema aeroportuale italiano ruota intorno al concetto di bacino di traffico, che dovrebbe incentivare una visione di sistema e razionalizzare gli investimenti. Il Piano individua dieci bacini, che ospitano tre livelli di aeroporti: un aeroporto "strategico", che deve avere il ruolo di gate intercontinentale, alcuni aeroporti d'interesse nazionale e altri scali d'interesse regionale o locale.
Lupi ha anche indicato la suddivisione degli aeroporti all'interno di questi bacini:

  • Nord-Ovest: Milano Malpensa con il ruolo di aeroporto strategico e sei aeroporti nazionali, ossia Milano Linate, Torino, Bergamo, Genova, Brescia, Cuneo
  • Nord-Est: Venezia come aeroporto strategico e tre scali nazionali, ossia Verona, Treviso e Trieste
  • Centro-Nord: Bologna e Firenze-Pisa come aeroporti strategici e tre scali nazionali, ossia Rimini, Parma e Ancona
  • Centro: Roma Fiumicino come aeroporto strategico e tre scali nazionali, ossia Roma Ciampino, Perugia e Pescara
  • Campania: Napoli come strategico e Salerno come nazionale
  • Mediterraneo-Adriatico: Bari come aeroporto strategico e Brindisi e Taranto come nazionali
  • Calabria: Lamezia Terme come aeroporto strategico e due nazionali, ossia Reggio Calabria e Crotone
  • Sicilia Occidentale: Palermo come aeroporto strategico e tre come scali nazionali, ossia Trapani, Pantelleria e Lampedusa
  • Sicilia Orientale: Catania come strategico e Comiso come nazionale
  • Sardegna: Cagliari come aeroporto strategico e Olbia e Alghero come nazionali.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.