Array ( [0] => 37 )

Primo piano

  • I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    L’edizione 2020 del rapporto Italian Maritime Economy realizzato da Srm mostra come il baricentro delle rotte dei container sta lentamente spostandosi verso le nostre coste, favorendo i porti della Penisola. Che però sono frenati dai collegamenti verso l’entroterra.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Come funziona il motore Mercedes OM473


    Lo sviluppo delle tecniche d'iniezione elettronica ad alta pressione e della doppia turbina (Turbocompound) consentono ai diesel di offrire elevate prestazioni in termini di potenza e coppia utilizzando una configurazione a sei cilindri in linea. Perciò, Mercedes-Benz ha abbandonato l'architettura a otto cilindri a V, più onerosa nell'acquisto per l'utilizzatore e che mostra consumi di gasolio (ed emissioni inquinanti) più elevate. Il motore OM473 - presentato a gennaio 2014 in occasione del lancio del Mercedes SLT, modello specializzato per i trasporti eccezionali - dimostra come le nuove tecnologie possano estrarre elevate prestazioni da un monoblocco relativamente compatto ed economico nella gestione.
    Il primo elemento che assicura elevate prestazioni è l'iniezione diretta common rail flessibile con amplificatore di pressione X-Pulse, adottata in esclusiva da Mercedes-Benz in tutti i suoi motori Euro 6 per veicoli pesanti. Oltre ad avere un'elevata pressione d'iniezione - fattore comune a tutti i sistemi di ultima generazione - X-Pulse adegua l'iniezione in modo continuo ed individuale per ogni cilindro, attraverso una centralina elettronica che attua tale adeguamento sulla base delle condizioni d'esercizio del motore. Il sistema regola tempi, portata, numero d'iniezioni e pressione, modulando ogni singolo processo. X-Pulse può aumentare la pressione massima d'iniezione dai 900 del collettore fino a 2100 bar negli iniettori, se le condizioni di marcia lo richiedono. In questo modo, si riduce il consumo di gasolio e si ottiene una marcia del veicolo più fluida.
    Il secondo elemento che spinge le prestazioni del motore Mercedes OM473 è la tecnologia Turbocompund per il turbocompressore, che indica la presenza di una seconda turbina posta a valle del turbocompressore. Questa turbina utilizza la temperatura residua dei gas di scarico in uscita dal turbocompressore stesso, per fornire potenza supplementare, che viene inviata a un treno d'ingranaggi - tramite un albero e una frizione idrodinamica - che la trasmette direttamente all'albero motore. Anche l'autista percepisce gli effetti del Turbocompound, perché migliora la ripresa già a bassi regimi, oltre a offrire minori consumi anche con carichi elevati.
    Il motore dei veicoli pesanti non deve fornire solamente potenza e coppia elevate, ma anche elevate prestazioni di rallentamento, così da usare il motore stesso come sistema frenante, riducendo l'usura dei freni alle ruote. Il Mercedes OM473 ha un freno motore a decompressione e sovralimentato, denominato High Performance Engine Brake (freno motore ad alte prestazioni). Questo apparato eroga una potenza fino a 475 kW (646 CV). L'autista può attivarlo in due stadi tramite una leva posta sul lato destro dello sterzo.

    Mercedes motore OM473 totale sinistra

    Il monoblocco del motore OM473 ha un basamento in una lega di ghisa grigia brevettata e solcata da nervature, che lo rendono molto rigido. Le canne dei cilindri sono a umido (migliorando il raffreddamento), mentre i pistoni sono realizzati in un unico pezzo d'acciaio. La testata monolitica è in ghisa grigia con grafite vermicolare (GGV), elemento che la rende molto stabile e resistente alle elevate pressioni d'accensione, che possono superare i 200 bar. Gli elementi del motore sono rigorosamente divisi sui due lati del monoblocco sulla base del loro funzionamento: in un lato quelli che operano a caldo, su quello opposto i componenti che lavorano a freddo. La parte posteriore del motore ospita la trasmissione ad ingranaggi, compatta e rigida, che aziona anche i due alberi a camme in testa.
    Il motore OM473 rispetta i rigorosi limiti di emissioni inquinanti Euro 6 grazie alla combustione quasi completa del gasolio e all'azione congiunta di un sistema di ricircolo dei gas di scarico raffreddato e al sistema BlueTec. Quest'ultimo utilizza un catalizzatore per ossidi d'azoto SCR che, tramite l'iniezione d'urea (AdBlue) nelle emissioni, trasforma gli ossidi d'azoto in azoto e acqua. Inoltre, un filtro elimina completamente il particolato.
    Nella fase di lancio (gennaio 2014), il motore OM473 è proposto con tre tarature di potenza e coppia:

    • potenza di 380 kW - 517 CV a 1600 giri/min con coppia massima di 2600 Nm a 1100 giri/min
    • potenza di 425 kW - 578 CV a 1600 giri/min con coppia massima di 2800 Nm a 1100 giri/min
    • potenza di 460 kW - 625 CV a 1600 giri/min con coppia di 3000 Nm a 1100 giri/min

    Il motore Om473 è utilizzato sui veicoli pesanti di linea Mercedes Antos e Actros, su quelli per edilizia della gamma Arocs e sul modello per trasporti eccezionali SLT.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter bisettimanale con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider