TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Pedaggi Autostrade Italia +3,5% da 1° gennaio 2012

E-mail Stampa PDF

La concessionaria che gestisce la maggior parte della rete autostradale italiana comunica che dall'inizio del nuovo anno le tariffe subiranno un "adeguamento" del 3,51%. Ma questo è il valor medio, che per il meccanismo degli arrotondamenti potrà essere superiore, in termini percentuali, su alcune tratte.

Una nuova stangata si abbatterà il primo gennaio sugli automobilisti e sugli autotrasportatori italiani: un ulteriore aumento dei pedaggi autostradali, che si aggiunge a quelli dei carburanti (gasolio in testa) e delle assicurazioni. Evidentemente, per il Governo italiano i soci delle imprese autostradali sono esenti dai sacrifici che devono affrontare milioni d'italiani e potranno così continuar a distribuire ricchi dividendi provenienti dai profitti milionari delle concessionarie (che beneficiano, è bene ricordarlo, di un monopolio naturale).

Per quanto riguarda la rete di Autostrade per l'Italia, che gestisce le principali arterie italiane, dal 1° gennaio 2011 decorrerà un aumento del 3,51%, così determinato: 1,47% corrispondente al 70% dell'inflazione registrata dal 1° luglio 2010 al 30 giugno 2011; 1,99% corrispondente alla copertura degli investimenti addizionali inseriti nel IV atto aggiuntivo del 2002; 0,05% corrispondentealla remunarazione di nuovi investimenti previsti dalla convenzione unica vigente.

L'aumento reale potrà essere superiore o inferiore al 3,51%, a causa del meccanismo automatico degli arrotondamenti, previsto dalla normativa vigente. Tale meccanismo prevede che se il pedaggio dovuto mostra una cifra finale inferiore ai cinque centesimi di euro, l'utente paga un pedaggio arrotondato ai dieci centesimi inferiori; vieversa, se il pedaggio docuto mostra una cifra finale uguale o superiore ai cinque centesimi, l'utente paga un pedaggio arrotondato ai dieci centesimi superiori.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata


 
Letture:: 3876

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Ceva Logistics lancia l’Ipo da 1,5 miliardi di franchi svizzeri
Lunedì 23 Aprile 2018
Il 20 aprile la multinazionale logistica ha precisato i termini della vendita pubblica di azioni annunciata nei giorni scorsi. Operazione avviata... Leggi tutto...
Immagine
Savino Del Bene cresce in Usa acquisendo spedizioniere
Lunedì 23 Aprile 2018
La società logistica italiana ha inaugurato quattro uffici negli Stati Uniti e ha acquisito una società di spedizione, di cui però non rivela il... Leggi tutto...
Immagine
FedEx annuncia 315 esuberi in Italia
Lunedì 23 Aprile 2018
Dopo la riunione del 20 aprile con il corriere, i sindacati confederali annunciano la ristrutturazione dopo l'acquisizione di TNT e proclamano lo... Leggi tutto...
Immagine
Opportunità e rischi per gli spedizionieri dalla digitalizzazione
Venerdì 20 Aprile 2018
Stone (McKinsey&Company) invita a stupire i clienti mentre Willems (Clecat) suggerisce di sfruttare la tecnologia per focalizzarsi sul core... Leggi tutto...
Immagine
CMA CGM acquisisce il 25% di Ceva Logistics
Venerdì 20 Aprile 2018
Il 20 aprile 2018, la compagnia marittima francese annuncia la firma di un accordo per acquisire un quarto delle azioni della multinazionale... Leggi tutto...
Immagine
Rete Logistica Agroindustriale acquisisce ramo trasporto di Unilog
Giovedì 19 Aprile 2018
La società bolognese specializzata nella logistica di prodotti alimentari ha ceduto il ramo d'azienda del trasporto di ortofrutta a RLA, con cui... Leggi tutto...
Immagine
Fedespedi chiede accelerazione logistica digitale
Giovedì 19 Aprile 2018
Il presidente dell'associazione degli spedizionieri, Roberto Alberti, chiede l'istituzione di un programma Servizi 4.0, da affiancare a quello già... Leggi tutto...
Immagine
Confetra minaccia azioni legali su ritardi Nulla Osta Sanitari
Martedì 17 Aprile 2018
La confederazione del trasporto rilancia la protesta dell'Alsea sui ritardi nel rilascio del documento indispensabile per almeno la metà delle... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed