TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Commissione sciopero sospende fermo autotrasporto

E-mail Stampa PDF

Scontro fra TrasportoUnito e la Commissione Garanzia Sciopero, dopo che oggi quest'ultima ha intimato all'associazione dell'autotrasporto di revocare il fermo proclamato dal 3 al 7 ottobre. Il motivo sta nel mancato rispetto del termine di preavviso. Ma TU annuncia un ricorso legale.

Con un breve comunicato, la Commissione di Garanzia Sciopero, che attua la legge sui fermi del lavoro nei servizi pubblici essenziali, intima a TrasportoUnito di revocare il fermo nazionale dell'autotrasporto proclamato dalla mezzanotte del 3 ottobre fino alla mezzanotte del 7 ottobre 2011. La motivazione è "il mancato rispetto del termine di preavviso". La nota precisa che la proclamazione è avvenuta il 19 settembre, ma che la comunicazione è giunta al ministero dei Trasporti il 21 settembre, mentre la norma impone un preavviso di almeno 25 giorni per il fermo nazionale.

TrasportoUnito ha immediatamente reagito con una dura nota affermando che la Commissione ha "regolarmente recepito venti giorni fa e pubblicato sul suo sito l'annuncio del fermo nazionale dell'autotrasporto comunicato nei tempi di legge da Trasportounito". Secondo l'associazione, il provvedimento di sospensione è dovuto al fatto che l'annuncio non è stato presentato in tempo in copia al ministero dei Trasporti, definendo l'imposizione "un cavillo burocratico".

TrasportoUnito prosegue dichiarando di "rimandare al mittente le minacce di azioni legali e penali sottintese nella lettera della Commissione" ed annuncia a sua volta un'azione legale, basata sul fatto che la comunicazione della Commissione dovrebbe riguardare i servizi di pubblic utilità: "Ma all'autotrasporto questo ruolo nessuno lo riconosce mai e tanto meno lo retribuisce", spiega il segretario nazionale Maurizio Longo. "L'autotrasporto diventa servizio pubblico quando fa comodo ai boiardi dello Stato e a chi usa i cavilli contro chi davvero lavora e non siede comodamente e ben pagato, anche da noi, dietro a una scrivania. Il fermo va avanti".

Documento: la comunicazione della Commissione sciopero sul fermo di TrasportoUnito

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata


 
Letture:: 4939

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed