Mobilitazione nella logistica Tnt e Zara

Stampa

Il sindacato di base SiCobas ha organizzato la mobilitazione dei lavoratori nella piattaforma di Fedex-Tnt e in quella fiorentina del colosso dell'abbigliamento Zara contro licenziamenti e chiusure.


Sciopero Sicobas manifestazione ottobre 2016Il 2019 si apre con due vertenze nella logistica a Piacenza e a Firenze in altrettanti importanti comparti, ossia la consegna nell'ultimo miglio di pacchi e la grande distribuzione nell'abbigliamento abbigliamento. In entrambi i casi si mobilita il sindacato di base SiCobas. In Toscana, la sigla ha organizzato uno sciopero con picchetti nella piattaforma logistica di Zara, a Reggello, che il colosso spagnolo dell'abbigliamento intende chiudere, licenziando 39 persone. Secondo il SiCobas, questa decisione non dipende da una crisi aziendale, bensì dalla volontà di ridurre il costo del lavoro e di liberarsi dei dipendenti sindacalizzati trasferendo le attività. Nell'impianto di Regello il sindacato ha avviato dall'aprile 2018 una serie di scioperi e mobilitazioni per chiedere la riduzione dei carichi di lavoro e l'aumento delle retribuzioni, applicando pienamente il contratto nazionale.
A Piacenza si è svolta il 10 febbraio 2019 un'assemblea dei lavoratori che operano nelle piattaforme di Tnt-Fedex e di Gls perché, come scrive un nota sindacale, "le due multinazionali vorrebbero sbarazzarsi di trecento lavoratori sindacalizzati nel piacentino per poter percorrere la strada di una ristrutturazione sul modello dei mini-hub, che riporterebbe paghe e trattamenti al lavoro a prima del 2011, cioè allo sfruttamento più brutale". Il SiCobas annuncia uno sciopero per l'8 marzo. Sempre nel piacentino, il 2 febbraio la Procura ha revocato il divieto di dimora per undici facchini, dieci del sindacato Usb e uno del SiCobas, implicati in un'indagine per scontri tra le due sigle avvenuti nel 2018.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: