TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Caos normativo per le consegne dell’e-commerce

E-mail Stampa PDF

Neppure la Corte di Giustizia Europea risolve il nodo dell'autorizzazione di servizio postale per gli autotrasportatori che consegnano pacchi, anzi aumenta la confusione, mentre sorge il dubbio dell'obbligo dell'autorizzazione al conto terzi per le società postali che operano per le imprese del commercio elettronico.


Amazon Prime donna pacchiAnche in Italia aumentano le vendite online e, di conseguenza, le consegne a domicilio di piccoli pacchi. Una notizia sicuramente positiva per l'intero comparto della logistica, ma che sta creando una situazione esplosiva dal punto di vista normativo, che potrà causare una battaglia legale tra società postali e autotrasportatori. Anzi, tale battaglia potrebbe essere già iniziata con la decisione dell'Autorità di Garanzia delle Comunicazioni di considerare la consegna di pacchi come un servizio postale, facendo quindi pagare alle imprese che lo svolgono come autotrasportatori in conto terzi iscritti al relativo Albo il contributo annuale alla stessa Autorità. Una decisione duramente contestata dalle associazioni degli autotrasportatori, che hanno impugnato l'obbligo del pagamento (previsto ma non ancora richiesto dalla delibera 129 del 2015) al Tribunale Amministrativo del Lazio, sostenendo che l'Autorità ha interpretato in modo eccessivamente ampio la nozione di servizio postale, imponendo loro obblighi sproporzionati rispetto alla loro reale attività. A sua volta, il giudice del Tar ha rinviato al questione alla Corte di Giustizia Europea, che la emesso il suo verdetto il 31 maggio 2018 (cause riunite C-259/16 e C-260/16).
Secondo il giudice del Tar, la nozione di servizio postale non dovrebbe comprendere le attività di autotrasportatore, di spedizioniere e di corriere espresso, quindi sembra dare ragione agli autotrasportatori, esonerandoli così dal pagamento del contributo all'Agcom. Invece i giudici europei affermano che le imprese di autotrasporto, di spedizione o di corriere espresso che forniscono servizi di raccolta, smistamento, trasporto e distribuzione degli invii postali costituiscono, salvo nel caso in cui la loro attività sia limitata al trasporto degli invii postali, fornitori di servizi postali, ai sensi dell'articolo 2, punto 1 bis, della direttiva 97/67 (che definisce il servizio postale).
Sulla questione del contributo, i giudici europei affermano che siccome non esiste ancora un provvedimento dell'Agcom che rende esecutivo l'obbligo anche agli autotrasportatori, è ancora teorica e quindi non si esprimono, perché "una domanda di pronuncia pregiudiziale non ha come obiettivo la formulazione di pareri a carattere consultivo su questioni generali o teoriche, ma mira a soddisfare la necessità di dirimere concretamente una controversia vertente sul diritto dell'Unione".
Ora tocca al Tar del Lazio emettere una sentenza sulla base di questo verdetto, che però non pare rispondere in modo inequivocabile al quesito se chi consegna pacchi leggeri, ossia con peso fino a 20 chili, debba adeguarsi agli obblighi previsti per il servizio postale perché afferma una tautologia (chi fornisce invii postali è fornitore di servizi postali) invece di chiarire se consegnare nelle mani di un acquirente di e-commerce la sua merce costituisca un invio postale o un semplice trasporto di merci. Fino a poco tempo fa questa era una questione accademica, mentre ora sta diventando concreta con lo sviluppo del commercio elettronico, che spinge molte imprese di autotrasporto a estendere i servizi anche nella consegna di pacchi leggeri. Per loro basta l'iscrizione all'Albo degli autotrasportatori o devono avere anche l'autorizzazione al servizio postale?
Ma la questione vale anche in senso inverso, ossia le società postali universali che stringono accordi per la consegna di pacchi con grandi imprese del commercio elettronico devono avere l'autorizzazione al trasporto in conto terzi? Secondo il segretario generale della Fiap, Silvio Faggi, la risposta è positiva. Lo ha affermato dopo l'accordo tra Poste Italiane e Amazon, che prevede l'uso dei postini per le consegne degli acquisti online: "Si tratta a tutti gli effetti di un servizio di trasporto di cose per conto di terzi, reso da un soggetto semi-privato – le Poste Italiane che nasce per occuparsi di un pubblico servizio qual è la consegna della corrispondenza – ad un altro soggetto privato – Amazon". Quindi ciò non rientra più nella funzione di servizio postale universale, ma in quella di trasporto merci".
Faggi prosegue sostenendo che "ciò significa che Poste Italiane, sempre che non lo abbia già fatto, dovrà iscriversi all'Albo Nazionale degli Autotrasportatori e osservare tutte le disposizioni che regolamentano questo servizio né più né meno di qualsiasi altra azienda privata che trasporta merce per conto di terzi. Se così non fosse è evidente che si verrebbe a determinare una concorrenza sleale da parte di un soggetto monopolista incaricato di un servizio pubblico nei confronti delle aziende private che operano nel settore".
Ciò che appare evidente è la carenza normativa sull'ultimo miglio del commercio elettronico, che ha già causato un contenzioso e che potrebbe cerarne altri a catena, almeno fino a quando il legislatore non rimetterà mano all'intera normativa sull'autotrasporto e i servizi postali, chiarendo funzioni e responsabilità di ogni operatore. Ma non sembra che ciò stia accadendo, anzi la questione si complica con la figura del rider, che non è in alcun modo regolamentata.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1814

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Infrastrutture

Immagine
Firmato il decreto per demolire il ponte Morandi
Venerdì 14 Dicembre 2018
Nel pomeriggio di venerdì 14 dicembre 2018 il commissario straordinario alla ricostruzione, Marco Bucci, ha firmato l'atto che avvia la demolizione... Leggi tutto...
Immagine
Sciopero dipendenti Autostrade 16 e 17 dicembre 2018
Venerdì 14 Dicembre 2018
Cinque sigle sindacali hanno proclamato lo sciopero di quattro ore di tutti i dipendenti della società Autostrade per l'Italia e delle sue... Leggi tutto...
Immagine
Autostrade ricorre contro Decreto Genova
Venerdì 14 Dicembre 2018
Il 13 dicembre 2018 la società autostradale ha annunciato che presenterà un ricorso legale contro il provvedimento sull'emergenza causata dal... Leggi tutto...
Immagine
Via libera di Toninelli al Terzo Valico
Giovedì 13 Dicembre 2018
Con un messaggio pubblicato sul suo profilo Facebook nel pomeriggio del 13 dicembre 2018, il ministro dei Trasporti annuncia la conclusione... Leggi tutto...
Immagine
Autotrasporto Cuneo contro aumento trafori
Mercoledì 12 Dicembre 2018
L'associazione degli autotrasportatori Astra Cuneo si oppone all'aumento dei pedaggi del Monte Bianco e del Frejus annunciato per il 2019 e dichiara... Leggi tutto...
Immagine
Aumento pedaggi del Monte Bianco nel 2019
Martedì 11 Dicembre 2018
La commissione intergovernativa costituita tra Italia e Francia per gestire il traforo autostradale ha adottato aumenti per i veicoli industriali e... Leggi tutto...
Immagine
L’appello degli imprenditori per la SS76
Lunedì 10 Dicembre 2018
I massimi dirigenti della Confartigianato Ancona, Pesaro e Urbino si sono riuniti per analizzare le gravi conseguenze che il blocco dei cantieri... Leggi tutto...
Immagine
Anas peserà i camion sui viadotti
Venerdì 07 Dicembre 2018
Il 6 dicembre 2018 la società stradale ha presentato il progetto Sentinel per la pesatura dinamica dinamica dei veicoli industriali che transitano... Leggi tutto...

Ricerca

Video


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

Normativa

Normativa
Immagine
Corresponsabilità del committente nell'autotrasporto
Martedì 24 Maggio 2016
Confetra ha pubblicato a maggio 2016 una circolare in cui riassume i tre adempimenti che l'attuale normativa impone ai committenti del trasporto... Leggi tutto...
Immagine
A cosa servono i costi d'esercizio autotrasporto?
Martedì 24 Maggio 2016
Il direttore generale per il Trasporto Stradale e l'Intermodalità del ministero dei Trasporti, Enrico Finocchi, fornisce la sua interpretazione... Leggi tutto...
Immagine
Dal 2017 nuova onorabilità per autotrasporto
Martedì 26 Aprile 2016
La Gazzetta Ufficiale europea ha pubblicato il Regolamento UE numero 403 del 18 marzo 2016 che collega le infrazioni gravi commesse dalle imprese di... Leggi tutto...
Immagine
Gasolio autotrasporto a Livigno, il caso è chiuso
Giovedì 07 Aprile 2016
La Commissione Tributaria di Sondrio assolve pienamente gli autotrasportatori valtellinesi che si rifornivano nella zona franca usando i serbatoi dei... Leggi tutto...
Immagine
Nuove regole su batterie litio in aereo dal 1° aprile 2016
Martedì 29 Marzo 2016
L'Icao ha deciso il bando delle spedizioni di batterie al litio nelle stive degli aerei passeggeri dal primo aprile 2016, per prevenire il rischio... Leggi tutto...
Immagine
Entra in vigore l'omicidio stradale
Venerdì 25 Marzo 2016
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale numero 70 del 24 marzo 2016 della Legge 41 del 23 marzo 2016 si applicano le nuove norme sugli... Leggi tutto...
Immagine
Bruxelles definisce specifiche del nuovo cronotachigrafo
Martedì 22 Marzo 2016
La Commissione Europea ha adottato il 21 marzo 2016 le specifiche per la nuova generazione di cronotachigrafi digitali che dovrebbe diventare... Leggi tutto...
Immagine
Dal 12 marzo 2016 dimissioni solo telematiche
Venerdì 11 Marzo 2016
Entra in vigore la norma del Jobs Act nata per contrastare le dimissioni in bianco: ora il lavoratore deve compilare un modulo telematico che si... Leggi tutto...
Immagine
Europarlamento approva regole su servizi nei porti
Mercoledì 09 Marzo 2016
Martedì 8 marzo 2016 il Parlamento Europeo ha approvato nella sessione plenaria la norma che unificherà le regole dei servizi portuali in tutta... Leggi tutto...
Immagine
Filtro anti-particolato non consente rimborso dell'accisa
Mercoledì 09 Marzo 2016
Una circolare dell'Agenzia delle Dogane chiarisce che l'installazione di sistemi antiparticolato non consente di applicare il beneficio sul gasolio... Leggi tutto...
Immagine
Autorizzazioni autotrasporto internazionale anche sotto 6 ton
Martedì 08 Marzo 2016
Il Decreto Dirigenziale numero 149 dell'11 settembre 2015 consente da quest'anno di chiedere le autorizzazioni bilaterali e Cemt anche per veicoli... Leggi tutto...
Immagine
Dogane ribadiscono obbligo fattura per gasolio autotrasporto
Lunedì 07 Marzo 2016
Nelle scorse settimane la Fita Cna ha segnalato all'Agenzia delle Dogane che alcuni distributori di carburante non rilasciano la fattura agli... Leggi tutto...
Immagine
Circolare su documentazione autotrasporto estero
Lunedì 07 Marzo 2016
I ministeri dei Trasporti, del Lavoro e dell'Interno hanno diffuso una circolare sui controlli da attuare sui veicoli industriali stranieri che... Leggi tutto...
Immagine
Ampliata e semplificata la Nuova Sabatini
Lunedì 07 Marzo 2016
Il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, ha firmato il decreto che apporta modifiche alla Legge che fornisce agevolazioni per gli... Leggi tutto...
Immagine
Milleproroghe conferma rinvio sanzioni Sistri al 2017
Venerdì 04 Marzo 2016
La conversione in Legge del decreto 201 del 30 dicembre 2015 conferma il rinvio dell'applicazione delle sanzioni relative al sistema telematico di... Leggi tutto...

j4age component required, but not installed