TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Brebemi: parte lesa in inchiesta Lombardia

E-mail Stampa PDF

La società che sta realizzando la nuova autostrada tra Milano e Brescia si dichiara "totalmente estranea ai fatti" che hanno portato oggi al sequestro di due cantieri, nell'ambito di un'indagine giudiziaria sullo smaltimento illegale di rifiuti. E annuncia la costituzione come parte civile.

A poche ore dall'annuncio del sequestro di due cantieri a Cassano d'Adda (Milano) e Fara Olivana Con Sola (Bergamo), la Berbemi Spa ha convocato una conferenza stampa per affermare la sua completa estraneità ai fatti relativi all'inchiesta giudiziaria sul presunto smaltimento illecito di rifiuti, che ha coinvolto anche il vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia, Franco Nicoli Cristiani.

Una nota della società precisa che "Seguiremo da vicino gli sviluppi dell'indagine ed essendo totalmente estranei ai fatti, dunque parte lesa, ci costituiremo in giudizio come parte civile chiedendo i danni ai responsabili. Ringraziando le Forze dell'Ordine e gli inquirenti per l'ottimo lavoro svolto continueremo i controlli sui nostri oltre cento cantieri grazie al Contraente Generale, la Direzione dei Lavori, l'Alta Sorveglianza, il Comitato di Vigilanza Regionale e la Concedente Cal. Grazie alla tracciabilità di tutti i flussi abbiamo già attivato sia la localizzazione dei lotti sospetti che le verifiche per l'esistenza dei presupposti per il dissequestro dei cantieri non interessati. I lavori procedono comunque alacremente con la consueta politica di trasparenza e determinazione nel rispetto del cronoprogramma".

Nella giornata di oggi, sono emersi altri particolari sulla vicenda. L'agenzia Ansa riferisce che nel corso di una perquisizione nell'abitazione di Franco Nicoli Cristiani sono stati trovati 100mila euro in contanti, che gli inquirenti riconducono ad una presunta tangente pagata alla fine di settembre all'esponente politico dall'imprenditore bergamasco Pierluca Locatelli, che opera nel settore dello smaltimento di rifiuti, per accelerare le procedure per l'autorizzazione di una discarica nella provincia di Cremona.

Secondo gli inquirenti, il sequestro dei due cantieri della Brebemi sarebbe dovuto al fatto che Locatelli avrebbe mischiato nel fondo di alcuni tratti dell'autostrada rifiuti pericolosi non trattati, provenienti da alcune acciaierie lombarde, con materiale di demolizione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 
Letture:: 3096

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
200mila robot lavorano nella logistica di Amazon
Giovedì 23 Gennaio 2020
I colosso del commercio elettronico impiega già un elevato numero di robot nei suoi magazzini, in una configurazione che opera insieme con gli... Leggi tutto...
Immagine
Grimaldi entrerà nell’autotrasporto di veicoli?
Giovedì 23 Gennaio 2020
Il 23 gennaio 2020 il quotidiano Il Messaggero scrive che la compagnia marittima avrebbe raggiunto un'intesa con la società di autotrasporto e... Leggi tutto...
Immagine
Aumentano investimenti in immobiliare logistica
Mercoledì 22 Gennaio 2020
World Capital rileva che nel 2019 gli investimenti in Italia per immobili destinati alla logistica hanno raggiunto 1,4 miliardi di euro, trainati... Leggi tutto...
Immagine
Annullati licenziamenti a Panalpina Italia
Mercoledì 22 Gennaio 2020
I dipendenti della filiale italiana della multinazionale svizzera acquisita da Dsv saranno trasferiti nella sede di Pioltello, tranne i lavoratori... Leggi tutto...
Immagine
Number1 espande la logistica di Milano
Martedì 21 Gennaio 2020
Lo sviluppatore immobiliare Prologis sta costruendo un nuovo edificio per la piattfaorma di Paullo della compagnia logistica operante nell'area... Leggi tutto...
Immagine
Ceva Logistics rivoluziona i vertici
Lunedì 20 Gennaio 2020
Il 15 gennaio 2020 la multinazionale logistica ha annunciato l'avvio della seconda fase della ristrutturazione iniziata nel 2019 dopo l'acquisizione... Leggi tutto...
Immagine
Via libera espansione Interporto di Prato
Giovedì 16 Gennaio 2020
I ministeri dell'Ambiente e dei Beni Culturali hanno approvato la Valutazione d'impatto ambientale per l'espansione dell'interporto toscano verso... Leggi tutto...
Immagine
Logistica per surgelati da 230mila metri cubi
Giovedì 16 Gennaio 2020
Orogel ha attivato a gennaio 2020 la nuova piattaforma a temperatura controllata di Cesena, che offre una temperatura fino a -25°. È uno dei più... Leggi tutto...

Ricerca