TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Fondi europei per la ferrovia Slovenia-Austria

E-mail Stampa PDF

Sarà potenziata la tratta tra la slovena Maribor e Šentilj, verso il confine austriaco, tassello meridionale del Corridio Baltico-Adriatico. I lavori si concluderanno nei primi mesi del 2023. La capacità di trasporto salirà del 25%: un'opportunità per le merci.


OBB locomotore Siemens Vectron renderingUn nuovo tassello va a inserirsi sul Corridoio Baltico-Adriatico. L'Unione europea ha stanziato un cofinanziamento di 101 milioni di euro destinato a rinnovare la linea ferroviaria che dalla slovena Maribor arriva al confine con l'Austria lungo l'itinerario verso Graz. Obiettivo è quello di potenziare la tratta, aumentare la capacità di trasporto (si stima del 25%) e ridurre i tempi di percorrenza. I lavori, già programmati, dovrebbero essere conclusi entro i primi mesi del 2023. La linea da Maribor a Šentilj è lunga una ventina di chilometri, ma rappresenta un collegamento essenziale posto su quello che si può definire il ramo sud della variante del Corridoio Baltico-Adriatico che da Lubiana arriva in Austria. Qui si ricollega all'importante nodo di Graz lungo quella che è conosciuta come linea ferroviaria austriaca meridionale e che comprende la ferrovia del Semmering dove è in costruzione un tunnel di base lungo 27,3 km (apertura prevista nel 2024). Gli investimenti pianificati nella sezione slovena da Maribor a Šentilj dovrebbero garantire la capacità della linea sufficiente fino all'orizzonte del 2039.
Il Corridoio Baltico-Adriatico attraversa sei Paesi dell'Unione europea (Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria, Slovenia e Italia) per circa 1800 km, connettendo i porti baltici di Danzica e Gdynia, posto nella stessa baia, e quelli di Stettino (secondo scalo della Polonia) e Świnoujście con quelli adriatici di Trieste, Venezia, Ravenna e Capodistria. La relazione, inserita nella rete Ten-T, connette quindi i nodi logistici della Polonia con quelli dell'Europa meridionale. Nell'insieme le ferrovie di questa area regionale europea allargata superano i 4000 km, in fase di potenziamento e ammodernamento. I lavori più significativi in corso riguardano due sezioni in Austria, vale a dire quella da Wettmannstätten e Grafenstein e tra Gloggnitz e Mürzzuschlag. La prima tratta fa parte della nuova linea ad alta capacità di 130 km tra Klagenfurt e Graz che comprende il tunnel di base sotto la Koralpe lungo 33 km e con pendenze adatte al traffico merci pesante, la seconda sezione in pratica coincide con il tunnel di base del Semmering, alternativo alla storica ferrovia di montagna.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 878

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Ceva cambia le procedure per appalti nella logistica
Lunedì 11 Novembre 2019
Il 7 novembre 2019 la filiale italiana della multinazionale ha annunciato un nuova procedura per selezionare, qualificare e controllare le imprese... Leggi tutto...
Immagine
Dhl apre filiale a Brescia
Lunedì 11 Novembre 2019
La divisione Express della società tedesca ha inaugurato l'otto novembre 2019 un nuovo Service Center nella città lombarda che può lavorare fino a... Leggi tutto...
Immagine
Sciopero nella logistica di Piacenza per incidente
Venerdì 08 Novembre 2019
La mattina dell'8 novembre 2019 il sindacato di base SiCobas ha indetto un corteo nel distretto logistico di Castel San Giovanni dopo la morte di una... Leggi tutto...
Immagine
Alina Vălean candidata ai Trasporti dell’Unione Europea
Mercoledì 06 Novembre 2019
Il 6 novembre 2019 la presidente della Commissione Europea ha annunciato il nome della Commissaria che candiderà ai Trasporti, che dovrà però... Leggi tutto...
Immagine
Campania progetta unica logistica ospedaliera
Mercoledì 06 Novembre 2019
Il 5 novembre 2019 il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha riaperto il cantiere per completare l'accesso all'interporto di Nola, che... Leggi tutto...
Immagine
Battaglia sul nuovo Commissario europeo ai Trasporti
Lunedì 04 Novembre 2019
Dopo la bocciatura di Rovana Plumb a Commissaria dei Trasporti da parte del Parlamento Europeo, il Governo rumeno ha proposto un altro nume che però... Leggi tutto...
Immagine
Vertenze nella logistica Coop e Xpo
Giovedì 31 Ottobre 2019
Proseguono gli scioperi dei lavoratori della cooperativa Clo che opera nella piattaforma Gdo di Rivalta Scrivia, mentre è partita una vertenza sul... Leggi tutto...
Immagine
Si estende la vertenza d’Italpizza
Giovedì 31 Ottobre 2019
Anche i tre sindacati confederali entrano in agitazione per la logistica della società alimentare, dopo la rottura della trattativa sull'accordo... Leggi tutto...

Ricerca