TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alleanza austro-tedesca sul Brennero

E-mail Stampa PDF

Durante il vertice di Berlino del 25 luglio 2019, i due Governi hanno concordato misure per ridurre il traffico di veicoli industriali attraverso le Alpi austriache, che prevede anche un aumento dei pedaggi autostradali.


Austria autostrada A13 Brennero viadotto Europa altoBerlino e Vienna si stanno accordando sulla politica di transito lungo l'asse del Brennero, mentre Roma resta alla porta. È quanto emerge dall'incontro avvenuto il 25 luglio nella capitale tedesca tra i due ministri dei Trasporti, che hanno trovato un accordo su alcuni provvedimenti che intendono presentare entro il 31 ottobre all'Unione Europea con lo scopo di ridurre soprattutto i veicoli pesanti. L'incontro è stato chiesto dal ministro tedesco per convincere il suo omologo austriaco a eliminare, o almeno ridurre, i limiti per i veicoli pesanti attuati in modo unilaterale da Vienna. Al vertice erano presenti anche i ministri dei Trasporti della Baviera e del Tirolo austriaco. Monaco si oppone ai limiti tirolesi anche perché causano ingorghi sulla sua rete autostradale. Per esempio, durante la Pentecoste si sono formate code di 44 chilometri sul versante bavarese.
Uno dei provvedimenti riguarda l'aumento dei pedaggi autostradali, ipotesi che non è nuova ma che ora potrebbe concretarsi proprio grazie all'intesa tra i due Paesi e all'assenza dell'Italia. Potrebbe nascere un "pedaggio di corridoio" che vale da Monaco a Verona. Intanto, il Tirolo austriaco conferma il numero chiuso al transito dei veicoli industriali in alcuni giorni e i divieti di uscire dall'autostrada per evitare i imiti, tranne nel caso in cui i camion devono svolgere attività di carico e scarico. L'Austria stima che quest'anno viaggeranno sull'asse del Brennero due milioni e mezzo di veicoli pesanti, tra cui 700mila che allungano la strada rispetto alla Svizzera perché il transito in Austria costa meno.
Le altre misure prevedono una gestione "intelligente" del traffico pesante, che potrebbe essere attivato già dal 2020 tra il Brennero e Monaco di Baviera, e il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia, anche se l'attuale linea ferroviaria presenta forti limiti, che potranno essere superati solo con la nuova galleria di base, che aprirà nel 2028. Ma i tedeschi sono indietro sul potenziamento della linea che conduce in Austria, di cui non si parla prima del 2038.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1109

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Fiege assume per Zalando a Verona
Lunedì 21 Ottobre 2019
Sta terminando la costruzione della piattaforma di Nogarole Rocca per l'operatore di commercio elettronico specializzato nell'abbigliamento, che... Leggi tutto...
Immagine
Incognite sul rinvio della Brexit
Sabato 19 Ottobre 2019
Il 19 ottobre 2019 il Parlamento britannico ha votato l'emendamento Letwin che potrebbe aprire la porta a un possibile rinvio dell'uscita del Regno... Leggi tutto...
Immagine
Nuovi acquisti per Nuveen Real Estate e Prologis
Venerdì 18 Ottobre 2019
Sul mercato immobiliare della logistica in Lombardia a ottobre 2019 si sono chiusi due affari importanti intorno a Milano, siglati da Prologis e... Leggi tutto...
Immagine
Tar conferma che la distribuzione di pacchi è servizio postale
Giovedì 17 Ottobre 2019
La sentenza emessa il 9 ottobre 2019 dalla Prima Sezione del Tar del Lazio respinge il ricorso di alcune associazioni e trasportatori contro la... Leggi tutto...
Immagine
Evasione fiscale in coop logistica del piacentino
Mercoledì 16 Ottobre 2019
Il 16 ottobre 2019 la Guardia di Finanza di Fiorenzuola ha annunciato un'operazione nei confronti di una cooperativa che avrebbe evaso il pagamento... Leggi tutto...
Immagine
Ups estende consegne dei farmaci
Lunedì 14 Ottobre 2019
L'11 ottobre 2019 la multinazionale del trasporto ha annunciato di avere ampliato alla Lombardia e alla Liguria il servizio di trasporto a... Leggi tutto...
Immagine
Gruber nomina amministratore delegato
Venerdì 11 Ottobre 2019
Il 10 ottobre 2019, la società di autotrasporto e logistica altoatesina ha annunciato l'ingresso di Marcello Corazzola nel Consiglio di... Leggi tutto...
Immagine
Chiuse vertenze Cobas a Tigotà e Fercam
Venerdì 11 Ottobre 2019
I sindacati di base cantano vittoria dopo gli scioperi attuati nelle piattaforme logistiche delle due società, partiti a Broni e Brescia. E rilancia... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed