TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Accelerare la bretella merci per Gorizia

E-mail Stampa PDF

L'interporto giuliano e gli amministratori locali chiedono a Rfi di anticipare un investimento che valorizza la rete intermodale regionale aprendo i traffici con la Slovenia. E rilanciando l'autoporto favorito dalla spinta del porto di Trieste.


Trieste porto gru trenoIl dinamismo del porto di Trieste nel ritagliarsi uno spazio di primo piano sulla Via della Seta contribuisce a valorizzare tutta la logistica e l'intermodalità della Regione. E risveglia progetti già abbozzati in passato, ma rallentati dai tempi della programmazione o per la carenza di finanziamenti. Torna così d'attualità un investimento ferroviario già previsto, ma nella strategia di Rfi rinviato a dopo il 2024. Si tratta di un'opera conosciuta come lunetta ferroviaria di Gorizia. Gli amministratori locali e i dirigenti dell'interporto di Gorizia a luglio 2019 hanno formalmente avviato la richiesta affinché questo investimento venga anticipato e subito inserito nella programmazione e negli appalti.
L'intervento ha un costo stimato in 12 milioni di euro e consiste essenzialmente in una bretella di raccordo lunga poco più di un chilometro tra la linea Udine-Gorizia-Monfalcone e l'attuale linea che collega Gorizia con la slovena Nova Gorica. Nonostante l'opera abbia una sviluppo all'apparenza così modesto, ciò consentirà ai treni merci il collegamento diretto da Trieste o Venezia alla linea per la Slovenia (e viceversa) senza necessità di inversione di marcia a Gorizia. I benefici si possono quantificare sia dal punto di vista della riduzione dei tempi di percorrenza, sia soprattutto dal vantaggio di eliminare gli oneri della manovra.
Le ricadute positive non riguardano solo i treni in transito, quelli che percorrono la rete nazionale o provengono dagli scali portuali di Trieste e Monfalcone, ma valorizzano anche il terminal Sdag, vale a dire l'interporto di Gorizia, la piattaforma logistica intermodale estesa su un'area di 60 ettari specializzata nell'agroalimentare e nella gestione di prodotti a temperatura controllata. La lunetta andrà a beneficio del terminal e consentirà all'autoporto di svolgere completamente la funzione retroportuale.
Il mosaico dei collegamenti potrà dirsi completo quando sarà realizzata anche un'opera quasi speculare e già prevista, vale a dire la bretella ferroviaria slovena che collegherà l'esistente tratta internazionale Gorizia-Nova Gorica con la linea Nova Gorica-Lubiana. Con gli interventi ferroviari di Gorizia e del porto di Trieste, oltre al potenziamento del nodo di Udine previsto nella programmazione Rfi, tutta l'area logistica giuliana e friulana potrà fare rete. Infatti, per essere competitive le strutture presenti sul territorio non vanno considerate come realtà a sé stanti, ma vanno viste in un'ottica di sistema regionale a vocazione internazionale, comprendendo Pordenone e Cervignano, con il valore aggiunto rappresentato dalla zona franca di Trieste.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 985

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Amazon ordina 100mila furgoni elettrici
Giovedì 19 Settembre 2019
Nel pomeriggio del 19 settembre 2019 il colosso del commercio elettronico ha annunciato l'acquisto di una grande flotta di veicoli commerciali... Leggi tutto...
Immagine
La logistica di Tom Ford lascia la Svizzera per l’Italia
Giovedì 19 Settembre 2019
Dopo Kering, gruppo di alta moda cui fanno capo brand come Gucci, Bottega Veneta e Saint Laurent, un altro nome noto del fashion sposterà le sue... Leggi tutto...
Immagine
Inchiesta sulla sicurezza dei rider
Giovedì 19 Settembre 2019
La Procura di Milano ha avviato un'indagine su diversi aspetti del lavoro dei ciclo-fattorini, puntando soprattutto sulle norme sulla sicurezza.... Leggi tutto...
Immagine
Cambio al vertice di Palletways Italia
Giovedì 19 Settembre 2019
Massimiliano Peres, nominato a gennaio 2019 Managing Director della società specializzata nel trasporto espresso di pallet assume anche la funzione... Leggi tutto...
Immagine
Ceva rinnova contratto alla Città del Libro
Mercoledì 18 Settembre 2019
La filiale italiana della multinazionale logistica annuncia il 18 settembre 2019 di avere rinnovato il contratto di collaborazione con Messaggerie... Leggi tutto...
Immagine
Fercam assume 84 persone per tutta Europa
Martedì 17 Settembre 2019
La società di autotrasporto e logistica ha avviato la selezione per diverse figure professionali da inserire in gran parte nelle sue filiali... Leggi tutto...
Immagine
Pronti gli Incoterms 2020
Giovedì 12 Settembre 2019
L'International Chamber of Commerce (ICC) ha preparato l'aggiornamento delle regole che da novant'anni agevolano gli scambi internazionali delle... Leggi tutto...
Immagine
Trasporto delle merci in prima linea nella Brexit
Giovedì 12 Settembre 2019
L'11 settembre 2019 il Governo britannico ha dovuto pubblicare il rapporto Yellowhammer che prevede le conseguenze dell'uscita senza accordo della... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed