TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ferrovie saranno adeguate per lo Fehmarnbelt

E-mail Stampa PDF

Lavori in corso sulle tratte danesi di adduzione al collegamento sottomarino tra Germania e Danimarca previsto per il 2027. La Bei ha concesso un prestito di 200 milioni di euro.

Fehmarnbelt tunnel renderingDopo l'ultima approvazione politica, avvenuta a febbraio 2019, necessaria per avviare la realizzazione del collegamento dello Fehmarnbelt, si sbloccano anche gli interventi indispensabili per adeguare e potenziare le tratte ferroviarie direttamente interessate. Lunga 18 chilometri tra la Germania e la Danimarca, l'opera del secolo (come è stata definita) collegherà l'isola tedesca di Fehmarn con quella danese di Lolland. L'attraversamento sottomarino, il più lungo al mondo per questa tipologia, comprende un'autostrada a quattro corsie e una ferrovia a due binari, per un costo che supera i cinque miliardi di euro e secondo le previsioni dovrebbe essere operativo nel 2027.
Ci sono dunque i tempi tecnici utili per porre mano alla rete ferroviaria della regione, nata per rispondere a esigenze locali e quindi non in prospettiva di un collegamento internazionale di questa portata. Alcune opere sono già in corso lungo gli 80 km di rete ferroviaria tra le località danesi di Ringsted e Nykøbing Falster, vale a dire il principale itinerario nella regione della Selandia, protesa tra Copenaghen e la Germania. Questi lavori sono finanziati anche attraverso un prestito di 200 milioni di euro concesso a maggio 2019 dalla Bei, la Banca europea degli Investimenti, a favore di A/S Femern Landanlæg, la società che si occupa del collegamento sul lato danese.
In particolare, la tratta ferroviaria, in origine a singolo binario, viene raddoppiata e potenziata, eliminate tutte le interferenze stradali e adeguata con il segnalamento a standard europeo interoperabile Ertms-Etcs. Il finanziamento accordato dalla Bei consente di intervenire anche sulla linea tra Nykøbing Falster e lo scalo del porto di Rødby affacciato sullo stretto di Fehmarn.
I lavori di costruzione dell'attraversamento sottomarino tra Danimarca e Germania prevedono di usare un nuovo porto a Rødbyhavn sull'isola Lolland, mentre uno stabilimento di betonaggio dovrà produrre gli 89 elementi che costituiranno i componenti principali del tunnel sommerso, da costruire fin dalla prima fase. La quantità di acciaio che sarà utilizzata è l'equivalente di 50 torri Eiffel. Lo sviluppo del sito a Rødbyhavn è in pieno svolgimento. Il collegamento internazionale rivoluzionerà i trasporti sia passeggeri sia merci, evitando i tempi e le incognite del traghettamento.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 824

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Fercam assume 84 persone per tutta Europa
Martedì 17 Settembre 2019
La società di autotrasporto e logistica ha avviato la selezione per diverse figure professionali da inserire in gran parte nelle sue filiali... Leggi tutto...
Immagine
Pronti gli Incoterms 2020
Giovedì 12 Settembre 2019
L'International Chamber of Commerce (ICC) ha preparato l'aggiornamento delle regole che da novant'anni agevolano gli scambi internazionali delle... Leggi tutto...
Immagine
Trasporto delle merci in prima linea nella Brexit
Giovedì 12 Settembre 2019
L'11 settembre 2019 il Governo britannico ha dovuto pubblicare il rapporto Yellowhammer che prevede le conseguenze dell'uscita senza accordo della... Leggi tutto...
Immagine
Cresce immobiliare logistica nel I semestre 2019
Mercoledì 11 Settembre 2019
Il Borsino di World Capital e Nomisma rileva un leggero rialzo per gli immobili di nuova costruzione, con prestazioni migliori a Milano e Genova. Il... Leggi tutto...
Immagine
Bpost entra in Italia con hub a Milano
Mercoledì 11 Settembre 2019
La società postale belga s'installa in una piattaforma logistica di seimila metri quadrati a Cusago, che sarà il cancello d'ingresso nel mercato... Leggi tutto...
Immagine
Inchiesta sull’Interporto Sud Europa
Martedì 10 Settembre 2019
Il Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto gli arresti domiciliari per l'amministratore delegato della società interportuale, per... Leggi tutto...
Immagine
La rumena Plumb Commissaria UE ai Trasporti
Martedì 10 Settembre 2019
La mattina del 10 settembre 2019, la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha annunciato l'elenco dei componenti della nuova... Leggi tutto...
Immagine
Ceva acquisisce trasporto internazionale di Di Gioia
Lunedì 09 Settembre 2019
La filiale italiana della multinazionale logistica ha comunicato il 2 settembre 2019 l'acquisizione del ramo Spedizioni internazionali dell'azienda... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed