TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

A Novara una bretella per i treni merci

E-mail Stampa PDF

Rfi conferma l'investimento di 80 milioni di euro per collegare direttamente la direttrice del Sempione con lo scalo del Boschetto e l'interporto anche a servizio dell'autostrada viaggiante Novara-Germania. Insieme alla prima fase del raddoppio della linea fino a Oleggio.


Novara interporto altoI treni merci e quelli dell'autostrada viaggiante (RoLa) eviteranno di passare da Novara e saranno collegati direttamente allo scalo ferroviario del Boschetto. Rfi, la società che sovrintende e gestisce la rete delle ferrovie, ha confermato il progetto e soprattutto l'orizzonte entro il quale sarà realizzato, vale a dire il 2025. Il progetto prevede investimenti per 80 milioni di euro e consiste nella realizzazione di una nuova bretella merci che partendo a nord di Novara, nella frazione di Vignale, dove si stacca dalla linea Novara-Domodossola e passando sotto l'autostrada A4 e la linea ad alta velocità Torino-Milano, raggiungerà direttamente lo scalo ferroviario del nodo di Novara in località Sant'Agabio.
Il terminal è a servizio sia dei trasporti merci classici e di quelli combinati dell'interporto sia dell'autostrada viaggiante gestita dalla società RAlpin tra Novara e Friburgo in Brisgovia (Germania). L'investimento persegue non solo l'obiettivo di portare fuori dal centro abitato e dalla stazione passeggeri di Novara i treni merci (con ricadute sulla minore congestione dello scalo, l'abbattimento del rumore e la maggiore sicurezza per i treni di merci pericolose), ma soprattutto quello di aumentare le potenzialità del terminal con investimenti mirati secondo lo standard europeo. Attualmente si raggiunge lo scalo merci attraverso un raccordo a singolo binario (sia lato nord sia lato sud) con un attraverso stradale protetto da due passaggi a livello con inevitabili ricadute per la regolarità e le potenzialità del servizio e per i vincoli urbanistici.
Novara Boschetto e Novara interporto si trovano al centro di un nodo ferroviario merci che mette insieme il corridoio europeo Genova-Rotterdam con l'asse mediterraneo. In questa fase prevale nettamente la funzione di collegamento con la rete svizzera via Domodossola-Sempione e via Luino. In particolare considerando le destinazioni italiane maggiormente interessate dal traffico merci internazionale, Novara si trova al secondo posto con una quota del 12%. Questo è legato anche al fatto che lungo la relazione del Sempione il 93% delle merci viaggia su ferro e da Domodossola il 54% dei treni merci raggiunge lo scalo di Novara (mentre è solo il 7% di quelli provenienti da Luino che hanno in Gallarate-Busto Arsizio il loro punto di riferimento). La linea tra Novara e Domodossola e il confine del Sempione è stata la prima tratta della rete convenzionale italiana a essere equipaggiata con il doppio segnalamento, quello nazionale e quello interoperabile europeo Ertms-Etcs, a partire dal 2018.
Accanto alla nuova bretella merci, il piano investimenti di Rfi prevede anche il raddoppio della linea Novara-Oleggio-Arona. Si tratta di 35 km da realizzare in affiancamento al binario esistente e precisamente 14 km da Vignale a Oleggio e 21 km da questa località ad Arona. Il primo lotto funzionale va da Vignale a Oleggio e ha come orizzonte temporale il 2022-2026, coincidente quindi con la prevista realizzazione della bretella merci di Novara.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2997

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Via libera espansione Interporto di Prato
Giovedì 16 Gennaio 2020
I ministeri dell'Ambiente e dei Beni Culturali hanno approvato la Valutazione d'impatto ambientale per l'espansione dell'interporto toscano verso... Leggi tutto...
Immagine
Logistica per surgelati da 230mila metri cubi
Giovedì 16 Gennaio 2020
Orogel ha attivato a gennaio 2020 la nuova piattaforma a temperatura controllata di Cesena, che offre una temperatura fino a -25°. È uno dei più... Leggi tutto...
Immagine
Interdizione per dirigenti coop logistica friulana
Giovedì 16 Gennaio 2020
Il Giudice delle indagini preliminari di Pordenone ha stabilito il divieto di esercitare attività professionali e imprenditoriali verso due persone... Leggi tutto...
Immagine
XPO Logistics prepara una cura dimagrante
Giovedì 16 Gennaio 2020
Il presidente della multinazionale logistica ha dichiarato il 15 gennaio 2020 che la società sta valutando una ristrutturazione che potrà prevedere... Leggi tutto...
Immagine
Grimaldi espande la presenza a Livorno
Mercoledì 15 Gennaio 2020
La Sintermar ha acquistato il complesso industriale dismesso della Trinseo Italia per attivare attività di logistica automotive legate al porto.... Leggi tutto...
Immagine
Amazon aprirà logistica a Genova
Martedì 14 Gennaio 2020
Lo ha confermato il Gruppo Spinelli, spiegando che la nuovo nuova piattaforma sorgerà su un'area a ridosso del ponte Morandi, lungo il Polcevera e... Leggi tutto...
Immagine
Confetra chiede semplificazioni nel Milleproroghe
Lunedì 13 Gennaio 2020
Il 13 gennaio 2019, la confederazione del trasporto ha illustrato alcune proposte di provvedimenti a costo zero che potrebbero essere presi... Leggi tutto...
Immagine
Nasce il in Francia Tavolo per la logistica
Giovedì 09 Gennaio 2020
L'8 gennaio 2020 è iniziata l'attività di France Logistique, uno strumento che coordina gli operatori logistici per rendere più efficiente... Leggi tutto...

Ricerca