TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Via libera al tunnel Fehmarnbelt

E-mail Stampa PDF

Fehmarnbelt tunnel renderingIl collegamento sottomarino stradale e ferroviario tra Germania e Danimarca ha ricevuto l'ultima approvazione che mancava per far partire i cantieri. Tra otto anni dovrebbe essere operativo.

Disco verde del Land dello Schleswig-Holstein, il più settentrionale dei sedici Stati federali della Germania per la costruzione del tunnel Fehmarnbelt. Il ministero dei Trasporti di Kiel ha formalmente consegnato al consorzio Femern A/S l'autorizzazione per i lavori sul versante tedesco. Il collegamento dello Fehmarnbelt consiste in un tunnel autostradale e ferroviario lungo 18 chilometri tra la Germania e la Danimarca e, in particolare, tra l'isola tedesca di Fehmarn e quella danese di Lolland. L'attraversamento sottomarino, il più lungo al mondo per questa tipologia, comprende un'autostrada a quattro corsie e una ferrovia a due binari, per un costo che supera i cinque miliardi di euro.
Il percorso d'approvazione non è stato semplice e scontato, se si considera il fatto che il primo via libera al progetto è arrivato nel 2007. E mentre i danesi si sono subito detti favorevoli con il voto del Parlamento a larghissima maggioranza già nel 2011, i tedeschi di fatto hanno frenato il progetto con motivazioni ambientali ed economiche. In realtà, mentre la Danimarca ha tutto da guadagnare da questa rapida via di comunicazione con il nord della Germania, gli interessi geopolitici tedeschi sono più complessi. Da qui la maggiore prudenza da parte della Repubblica federale e soprattutto del land Schleswig-Holstein. Ma ora la firma che arriva da Kiel spazza via ogni ambiguità.
L'approvazione tedesca riguarda esclusivamente i lavori di costruzione sul lato continentale. Le attività in area danese sono regolate dalla Danish Construction Act per il progetto Fehmarnbelt. I lavori di costruzione prevedono di usare un nuovo porto a Rødbyhavn sull'isola Lolland, mentre uno stabilimento di betonaggio dovrà produrre gli 89 elementi che costituiranno i componenti principali del tunnel sommerso, da costruire fin dalla prima fase. Lo sviluppo del sito a Rødbyhavn è in pieno svolgimento.
Il tunnel è costituito da 79 elementi standard lunghi 217 metri e dieci elementi speciali: un singolo elemento pesa 73mila tonnellate. La quantità di acciaio utilizzata è l'equivalente di 50 torri Eiffel. Il collegamento rivoluzionerà i trasporti sia passeggeri sia merci, evitando i tempi e le incognite del traghettamento. Ma saranno necessari ancora almeno otto anni perché questo diventi realtà.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1980

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Via libera espansione Interporto di Prato
Giovedì 16 Gennaio 2020
I ministeri dell'Ambiente e dei Beni Culturali hanno approvato la Valutazione d'impatto ambientale per l'espansione dell'interporto toscano verso... Leggi tutto...
Immagine
Logistica per surgelati da 230mila metri cubi
Giovedì 16 Gennaio 2020
Orogel ha attivato a gennaio 2020 la nuova piattaforma a temperatura controllata di Cesena, che offre una temperatura fino a -25°. È uno dei più... Leggi tutto...
Immagine
Interdizione per dirigenti coop logistica friulana
Giovedì 16 Gennaio 2020
Il Giudice delle indagini preliminari di Pordenone ha stabilito il divieto di esercitare attività professionali e imprenditoriali verso due persone... Leggi tutto...
Immagine
XPO Logistics prepara una cura dimagrante
Giovedì 16 Gennaio 2020
Il presidente della multinazionale logistica ha dichiarato il 15 gennaio 2020 che la società sta valutando una ristrutturazione che potrà prevedere... Leggi tutto...
Immagine
Grimaldi espande la presenza a Livorno
Mercoledì 15 Gennaio 2020
La Sintermar ha acquistato il complesso industriale dismesso della Trinseo Italia per attivare attività di logistica automotive legate al porto.... Leggi tutto...
Immagine
Amazon aprirà logistica a Genova
Martedì 14 Gennaio 2020
Lo ha confermato il Gruppo Spinelli, spiegando che la nuovo nuova piattaforma sorgerà su un'area a ridosso del ponte Morandi, lungo il Polcevera e... Leggi tutto...
Immagine
Confetra chiede semplificazioni nel Milleproroghe
Lunedì 13 Gennaio 2020
Il 13 gennaio 2019, la confederazione del trasporto ha illustrato alcune proposte di provvedimenti a costo zero che potrebbero essere presi... Leggi tutto...
Immagine
Nasce il in Francia Tavolo per la logistica
Giovedì 09 Gennaio 2020
L'8 gennaio 2020 è iniziata l'attività di France Logistique, uno strumento che coordina gli operatori logistici per rendere più efficiente... Leggi tutto...

Ricerca