TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Brusca frenata sulla Torino-Lione

E-mail Stampa PDF

La mattina del 12 febbraio 2019, il sito web del ministero dei Trasporti ha pubblicato l'attesa analisi costi-benefici per la nuova ferrovia tra Italia e Francia, che stabilisce un verdetto negativo. Ora lo scontro si sposta nella maggioranza di Governo.


Torino Lione fresa Italia costruzioneDopo giorni di attesa, il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha acceso il semaforo verde per la diffusione dell'analisi costi-benefici della nuova ferrovia Torino-Lione e come molti analisti prevedevano, l'esito appare negativo per il proseguimento dell'opera. Il testo dell'analisi si può scaricare da un'apposita pagina del sito web del ministero, divisa in due testi: Analisi costi-benefici del Gruppo di Lavoro sulla valutazione dei progetti e Relazione tecnico-giuridica. La conclusione è che, secondo la commissione che ha redatto il testo, l'investimento per la Torino-Lione non è conveniente perché, secondo gli scenari di traffico, i costi supererebbero i benefici per una cifra compresa tra sette e otto miliardi. Tale conclusione è stata votata da cinque dei sei membri della commissione (contrario Pierluigi Coppola).
La commissione ritiene che il possibile trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia, che è una delle principali motivazioni di chi è favorevole all'opera, non avrebbe effetti significativi sul piano ambientale. Dal punto di vista prettamente economico, la relazione afferma che il valore attuale netto (Vane) – ossia il saldo tra i costi dell'opera, lavori e gestione, i costi esterni, i minori benefici per utenti e operatori e i benefici economici diretti e indiretti – corrisponde a 6,995 miliardi di euro nello scenario considerato "realistico" per quanto riguarda le previsioni di traffico (che indica 25,2 milioni tonnellate di merci nel 2059) e a 7,805 miliardi in quello considerato "ottimistico", sviluppato nel 2011 dall'osservatorio, che indicata 51,8 milioni di tonnellate.
Il ministro dei Trasporti ha dichiarato che "come ciascuno adesso può vedere da sé, i numeri dell'analisi economica e trasportistica sono estremamente negativi, direi impietosi", aggiungendo che: "la valutazione negativa della Torino-Lione che emerge dall'analisi, voglio dirlo in modo chiaro, non è contro la UE o contro la Francia". Viceversa, il Commissario straordinario per l'Asse Ferroviario Torino-Lione, Paolo Foietta ha chiaramente affermato che "dalla farsa si è passati alla truffa". Egli ha aggiunto che l'analisi presentata oggi dal ministero dei Trasporti serve per "far quadrare i conti in base a quello che vuole il padrone". Per Foietta, "i costi sono ampiamente gonfiati, mentre c'è una enorme sottovalutazione dei benefici ambientali e sociali".
Ora il destino dei cantieri italiani è nelle mani del Governo, che sulla nuova ferrovia Torino-Lione è diviso tra il Movimento Cinquestelle, nettamente contrario, e la Lega, che viceversa ha più volte dichiarato di essere favorevole all'opera.
ANALISI COSTI BENEFICI FERROVIA TORINO-LIONE

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 704

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Nuovi scioperi nella logistica
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Il sindacato di base SiCobas ha organizzato uno sciopero nelle piattaforme del corriere Gls contro la ristrutturazione, partendo dal licenziamento di... Leggi tutto...
Immagine
Tempi duri per i creditori del Gruppo Artoni
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Il liquidatore del Gruppo emiliano ha ceduto gli asset a Fercam-Prelios per 47,9 milioni e vanta crediti per 14,4 milioni, a fronte di un ammontare... Leggi tutto...
Immagine
Trattativa per assunzioni Artoni in Fercam
Martedì 19 Febbraio 2019
Dopo la decisione di cedere gli asset del corriere emiliano all'azienda di autotrasporto e logistica altoatesina, il 12 febbraio 2019 si è svolto un... Leggi tutto...
Immagine
FM Logistic potenzia logistica dei farmaci
Lunedì 18 Febbraio 2019
La società francese ha aperto una piattaforma di diecimila metri quadrati a Bucarest, in Romania, dedicata alla distribuzione di prodotti... Leggi tutto...
Immagine
Scoperta fabbrica di falsi pallet Epal
Lunedì 18 Febbraio 2019
La Guardia di Finanza di Noto, in provincia di Siracusa, ha scoperto un capannone dove si riparavano pedane in legno certificate Epal senza avere... Leggi tutto...
Immagine
Frode a Bologna tra coop di logistica
Venerdì 15 Febbraio 2019
Il 15 febbraio 2019, la Procura di Bologna ha emesso un'ordinanza di sequestro per otto milioni e ha denunciato otto persone accusate di avere usato... Leggi tutto...
Immagine
Amazon aprirà logistica in Romagna
Venerdì 15 Febbraio 2019
Il colosso del commercio elettronico ha avviato la costruzione di una piattaforma distributiva nel Comune di Santarcangelo, dove potrebbe impiegare... Leggi tutto...
Immagine
Agility entra nella partita di Panalpina
Venerdì 15 Febbraio 2019
La compagnia logistica svizzera conferma un dialogo in corso con quella kuwaitiana per affrontare la scalata di Dsv, sulla quale emergono divergenze... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed