TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Svizzera batte Austria nella gestione della neve

E-mail Stampa PDF

Dopo l'interruzione del Brennero tra il 1° e il 2 febbraio 2019, l'associazione dell'autotrasporto svizzero Astag sottolinea l'alleanza autostradale attuata con l'Italia nel caso di forti nevicate, ma chiede un miglioramento della gestione degli spazzaneve.


Neve polizia strada camionMentre il Brennero piange sotto la bufera prima della neve e poi delle polemiche, che si sono estese alle politiche austriache sui divieti di transito per i veicoli pesanti, Lugano se la ride e non perde l'occasione per elogiare quella che chiama una "alleanza autostradale" con l'Italia. Lo fa l'associazione degli autotrasportatori svizzeri Astag in un comunicato diffuso il 5 febbraio 2019, dove il presidente della sezione ticinese, Adriano Sala, spiega che "fra Svizzera e Italia è ormai rodato un sistema che ha dato ottimi risultati, e ciò grazie a una collaborazione particolarmente efficiente fra la Polizia Stradale del Canton Ticino e la Polizia Stradale italiana". Nel caso di nevicate, il il centro di controllo del traffico e dell'allerta meteo di Ripshausen, a Erstfeld (Canton Uri) segnala il rischio neve o comunque di condizioni pericolose, avviando un meccanismo dove la Polizia Stradale ferma tutti i mezzi pesanti diretti in Svizzera già in territorio italiano e poi, in stretta collaborazione fra Polizia del Canton Ticino e Polizia italiana, ai varchi doganali.
L'Astag non si limita a elogiare questo sistema, ma chiede anche di migliorarlo: "Talora le misure risultano quasi eccessive perché il blocco riguarda tutti i mezzi indiscriminatamente, e quindi anche quelli, come accade per la maggioranza delle imprese di autotrasporto svizzere, forniti delle dotazioni di sicurezza per affrontare anche il transito su salite e discese in caso di neve, ma anche affidati a conducenti e quindi a professionisti esperti abituati da sempre ad affrontare questo tipo di emergenze".
Perciò, l'associazione svizzera chiede un anticipo nei tempi d'intervento degli spalaneve già alle cinque del mattino e una programmazione oraria delle loro uscite durante la giornata sulla base dell'evoluzione del meteo: "Ciò consentirebbe, anche nel caso di forti nevicate, il transito dei mezzi pesanti e quindi il corretto equilibrio fra le esigenze prioritarie di sicurezza e quelle economiche e commerciali, conclude il presidente Sala.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1347

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Formazione Mbe per i Centri Servizi
Lunedì 15 Luglio 2019
All'inizio di luglio 2019 è partito il programma per la formazione nazionale nella logistica, sviluppato da Mail Boxes Etc. in collaborazione con... Leggi tutto...
Immagine
Sciopero contro il Prime Day in Germania
Lunedì 15 Luglio 2019
Il sindacato tedesco Ver.di ha proclamato due giorni di sciopero in sette piattaforme logistiche nella settimana delle offerte dedicate agli iscritti... Leggi tutto...
Immagine
Logistica lombarda in buona salute
Venerdì 12 Luglio 2019
Dopo anni di crisi, crescono le imprese in Lombardia. Positiva anche la dinamica dell'occupazione trainata dal settore magazzinaggio, mentre i... Leggi tutto...
Immagine
Cambio al vertice di Confetra
Venerdì 12 Luglio 2019
L'11 luglio 2019, l'assemblea della confederazione del trasporto ha eletto presidente Guido Nicolini, che prende il posto di Nereo Marcucci in una... Leggi tutto...
Immagine
Maersk vuole crescere nella logistica
Venerdì 12 Luglio 2019
Il Gruppo danese sta investendo per aumentare la quota di fatturato prodotta dalle attività terrestri. Il 1° agosto 2019 Maersk Logistics &... Leggi tutto...
Immagine
Logistica entra nell’Internet delle Cose
Venerdì 12 Luglio 2019
A giugno 2019, Dhl Global Forwarding ha presentato il rapporto Digital Twins for Logistics che affronta l'influenza dell'IoT nella movimentazione e... Leggi tutto...
Immagine
Gefco acquisisce Borsa carichi telematica
Giovedì 11 Luglio 2019
La società francese ha acquisito Chronotruck, la piattaforma telematica che connette spedizionieri e autotrasportatori. Leggi tutto...
Immagine
Indagine sul futuro dell'immobiliare logistico in Italia
Giovedì 11 Luglio 2019
World Capital ha sondato gli operatori logistici per sapere come investirebbero per lo sviluppo della loro attività e su quale sia la dimensione... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed