TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Un piano per i big delle costruzioni in crisi

E-mail Stampa PDF

Astaldi attende l'offerta da parte di Salini Impregilo insieme al colosso giapponese IHI. Il gruppo italiano potrebbe diventare capofila del settore, forse con la discesa in campo anche della Cassa Depositi e Prestiti in un ruolo da regista per un polo nazionale.


Astaldi cantiere italflegreaSono settimane decisive per il futuro delle grandi imprese di costruzione che si trovano in una situazione di crisi e che operano anche nella costruzione di importanti infrastrutture per il trasporto. A partire da Astaldi che resta in attesa delle offerte da parte di Salini Impregilo insieme alla giapponese IHI. A questo punto la società potrà presentare il piano concordatario al Tribunale e trovare così una via d'uscita. Fase cruciale anche per altri due gruppi, come Cmc Ravenna e Condotte i cui destini per uscire dall'impasse sono nelle mani dei Tribunali con scadenze nelle prossime settimane. All'orizzonte si profila però una svolta che potrebbe essere rappresentata da Cassa Depositi e Prestiti con un ruolo da investitore come regista di un polo nazionale delle grandi imprese di costruzione. Perché questo avvenga è però indispensabile trovare una robusta garanzia imprenditoriale, magari con Salini Impregilo, in quanto, per statuto Cdp non può investire in aziende decotte ma solo con prospettive di crescita.
Nel frattempo il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato di voler costituire un Tavolo di crisi per affrontare il nodo delle imprese in difficoltà e che raccolga i rappresentanti di tutte le parti sociali. Questa ipotesi è stata giudicata positivamente da parte di Ance, l'associazione dei costruttori edili, a patto che non serva solo per individuare "soluzioni spot per cercare di tamponare il singolo caso, è necessario individuare urgentemente una strategia complessiva". Il rischio è anche quello di assistere all'arrivo dall'estero di costruttori pronti a prendersi la polpa, vedi i ricchi contratti in portafoglio e le eccellenze tecniche che non mancano, e lasciare ad altri la parte delle sofferenze. Al contrario risulta sempre più difficile da percorrere la strada del semplice salvataggio bancario dopo che la vigilanza della Banca Centrale Europea ha chiesto agli istituti di credito di liberarsi al più presto dei crediti deteriorati (Npl), e l'intervento in questo caso rientrerebbe di fatto in questa categoria.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2090

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Germania vuole corresponsabilità nella logistica
Venerdì 20 Settembre 2019
Il 18 settembre 2019 il Governo tedesco ha approvato un disegno di Legge che rende corresponsabili i committenti di eventuali illeciti compiuti dai... Leggi tutto...
Immagine
FedEx riconosce Amazon come concorrente
Venerdì 20 Settembre 2019
Per la prima volta la multinazionale del trasporto espresso ammette che il colosso del commercio elettronico rientra tra i suoi principali... Leggi tutto...
Immagine
P&O Ferrimasters apre logistica a Rotterdam
Venerdì 20 Settembre 2019
La società intermodale britannica ha inaugurato una piattaforma di 17mila metri quadrati all'Europoort per servire le attività intercontinentali... Leggi tutto...
Immagine
Amazon ordina 100mila furgoni elettrici
Giovedì 19 Settembre 2019
Nel pomeriggio del 19 settembre 2019 il colosso del commercio elettronico ha annunciato l'acquisto di una grande flotta di veicoli commerciali... Leggi tutto...
Immagine
La logistica di Tom Ford lascia la Svizzera per l’Italia
Giovedì 19 Settembre 2019
Dopo Kering, gruppo di alta moda cui fanno capo brand come Gucci, Bottega Veneta e Saint Laurent, un altro nome noto del fashion sposterà le sue... Leggi tutto...
Immagine
Inchiesta sulla sicurezza dei rider
Giovedì 19 Settembre 2019
La Procura di Milano ha avviato un'indagine su diversi aspetti del lavoro dei ciclo-fattorini, puntando soprattutto sulle norme sulla sicurezza.... Leggi tutto...
Immagine
Cambio al vertice di Palletways Italia
Giovedì 19 Settembre 2019
Massimiliano Peres, nominato a gennaio 2019 Managing Director della società specializzata nel trasporto espresso di pallet assume anche la funzione... Leggi tutto...
Immagine
Ceva rinnova contratto alla Città del Libro
Mercoledì 18 Settembre 2019
La filiale italiana della multinazionale logistica annuncia il 18 settembre 2019 di avere rinnovato il contratto di collaborazione con Messaggerie... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed