TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nasce BrennerCorridor per la concessione dell’A22

E-mail Stampa PDF

La Giunta regionale del Trentino Alto Adige ha approvato la delibera che costituisce la nuova società autostradale che rileverà la concessione dell'autostrada del Brennero.


Autostrada Brennero viadotto alto camionLa Regione Trentino Alto Adige e le due province autonome di Trento e Bolzano hanno compiuto un altro passo in avanti per rilevare la concessione dell'autostrada A22, dopo che il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha assicurato loro che firmerà l'assegnazione dell'infrastruttura agli enti locali. Il 19 ottobre 2018, la Giunta regionale ha approvato la delibera per costituire BrennerCorridor Spa, la società di diritto privato ma di proprietà pubblica che gestirà l'autostrada del Brennero. La società avrà un capitale sociale di 1,050 milioni di euro, che sarà versato in parti uguali dalla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla Provincia Autonoma di Bolzano. Il progetto prevede che, in seguito, gli altri soci pubblici sottoscrittori del protocollo d'intesa del gennaio 2016 entreranno nell'assetto societario attraverso aumenti di capitale sociale.
"Il testo della concessione è concordato con il ministero delle infrastrutture e prevede, fra le altre cose, il finanziamento trasversale per il tunnel del Brennero. La firma dovrà avvenire, come previsto in legge, entro il 30 novembre", ha spiegato il presidente della provincia di Bolzano in una nota diffusa oggi. "La decisione della giunta regionale è il frutto di un percorso che dura da parecchi anni. La concessione, è importante ricordarlo, porta con sé in dote investimenti in infrastrutture per una cifra intorno ai 4,2 miliardi di euro".
L'autostrada A22 è ancora in concessione, in regime di proroga, alla Autostrada del Brennero Spa, nella quale la Regione partecipa al capitale sociale per una quota pari al 32,29% ed è, quindi, il socio con la maggioranza relativa. Nel gennaio 2016 la Regione, le Province di Bolzano e Trento e le altre amministrazioni locali che detengono pacchetti azionari di Autobrennero, hanno sottoscritto un'intesa con il ministero delle Infrastrutture con l'obiettivo di individuare e adottare le misure per la creazione di una società interamente a capitale pubblico che, attraverso una concessione di durata trentennale, provvedesse alla gestione dei trasporti e delle relative infrastrutture lungo il corridoio del Brennero. Con una nota del 26 giugno 2018, il Consiglio di Stato ha trasmesso il parere che stabilisce la legittimità di stipulare la convenzione di concessione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1687

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Sofrilog potenzierà logistica in Marocco
Giovedì 17 Gennaio 2019
La società francese specializzata nello stoccaggio e nel trasporto di prodotti a temperatura controllata aprirà entro il 2020 una piattaforma con... Leggi tutto...
Immagine
Spedizionieri GB si preparano alla Brexit
Mercoledì 16 Gennaio 2019
Il giorno dopo il voto che ha bocciato in Gran Bretagna l'accordo sull'uscita dall'Unione Europea, l'associazione britannica Bifa invita gli... Leggi tutto...
Immagine
GB boccia accordo Brexit, incognite per la logistica
Mercoledì 16 Gennaio 2019
La sera del 15 gennaio 2019, il Parlamento britannico ha respinto con ampia maggioranza la bozza dell'accordo firmato dal Primo ministro Theresa May... Leggi tutto...
Immagine
Corte UE conferma annullamento divieto acquisto di Tnt da Ups
Mercoledì 16 Gennaio 2019
Il 16 gennaio 2019 la Corte di Giustizia dell'Unione Europea ha confermato l'annullamento della decisione dell'Antitrust che ha bloccato... Leggi tutto...
Immagine
DSV parte alla conquista di Panalpina
Mercoledì 16 Gennaio 2019
La mattina del 16 gennaio 2019, la società logistica danese ha confermato di avere inviato al Board of Directors della concorrente svizzera... Leggi tutto...
Immagine
Appello ribalta sentenza sui rider
Lunedì 14 Gennaio 2019
I Giudici di secondo grado di Torino hanno accolto una buona parte delle richieste dei fattorini di Foodora che erano state integralmente respinte... Leggi tutto...
Immagine
Marenzana acquisisce Effepierre Multiservizi
Lunedì 14 Gennaio 2019
La società di autotrasporto alessandrina ha completato l'acquisizione di quella milanese, che continuerà a operare con il proprio marchio. Leggi tutto...
Immagine
Martico acquisisce Clerici Logistics
Venerdì 11 Gennaio 2019
La società spagnola annuncia l'acquisizione del 70% del capitale della impresa logistica italiana. Alfonso Clerici rimane amministratore delegato e... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed