TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Toninelli apre la via ad aumenti pedaggi camion su A22

E-mail Stampa PDF

Il 9 ottobre 2018, il presidente della Provincia autonoma di Bolzano ha dichiarato che il ministro dei Trasporti firmerà entro pochi giorni la concessione dell'autostrada del Brennero alla società pubblica del territorio, aprendo la strada al pedaggio di corridoio per i camion e al divieto di transito sulla Statale 12.


Autostrada Brennero barriera notte luciUn comunicato diffuso oggi dalla Provincia autonoma di Bolzano annuncia che "nel giro di poche settimane, l'accordo interistituzionale che assegnerà la concessione di A22 ad una società pubblica del territorio sarà messo nero su bianco", precisando che "nei giorni scorsi il presidente della Provincia ha ottenuto dal ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture l'assicurazione che l'accordo si concluderà entro fine novembre 2018". Uno dei primi provvedimenti che la nuova società autostradale attuerà sarà l'introduzione del "pedaggio di corridoio", ossia un supplemento che dovranno pagare i veicoli pesanti per viaggiare sull'autostrada. E per evitare che il traffico pesante si trasferisca sulla parallela Statale 12 che conduce al Brennero, la Giunta provinciale ha deciso di istituire il divieto di transito lungo questa arteria nel territorio dell'Alto Adige.
"Siamo ad un passo dalla concessione autostradale, una trattativa lunga e complessa che ha sempre messo al centro della questione gli aspetti ambientali. Non è immaginabile che il traffico pesante possa essere semplicemente deviato sulla strada statale", ha dichiarato il presidente della Provincia, Arno Kompatscher . "Per consentire all'ente proprietario di una strada, in questo caso la Provincia di Bolzano, di prevedere dei divieti di transito permanenti, è necessaria una modifica del Codice della Strada. Su questo punto abbiamo l'ok politico da parte del Ministro dei trasporti ma i tempi rischierebbero di essere troppo lunghi. Per questo motivo abbiamo deciso di preparare delle misure alternative, sull'esempio di quanto già fatto in Tirolo, in modo tale da avere la certezza di essere pronti a partire con il divieto di transito per i tir sulla SS12 non appena sarà inserito il pedaggio di corridoio".
La Provincia intende istituire divieti di circolazione temporanei con diversi pretesti, dalla pubblica sicurezza alla sicurezza stradale, da questioni militari alla tutela della salute dei cittadini. La Provincia sta istituendo un gruppo di lavoro composto da tecnici di Agenzia ambiente, Servizio strade, Ripartizione mobilità e Ripartizione sanità, che approfondirà gli ultimi dettagli per arrivare alla concreta operatività del divieto. La Giunta precisa che saranno esonerati dal divieto i veicoli industriali che devono prelevare o consegnare merci in una località della Provincia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1510

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Fercam potenzia attività in Israele e Cipro
Mercoledì 12 Dicembre 2018
Il 12 dicembre 2018 la società di autotrasporto e logistica altoatesina ha annunciato la nascita di una joint-venture con il suo partner israeliana... Leggi tutto...
Immagine
Kuehne + Nagel Italia trasloca a Milano
Mercoledì 12 Dicembre 2018
La filiale italiana della società di spedizione tedesca ha trasferito il quartier generale nel capoluogo lombardo. Leggi tutto...
Immagine
Sindacati restano preoccupati su Ceva in Italia
Mercoledì 05 Dicembre 2018
Il 26 novembre 2018 i vertici italiani della multinazionale logistica hanno illustrato ai sindacati lo stato di applicazione del contratto di... Leggi tutto...
Immagine
Nuovo rinvio per cessione di Artoni
Lunedì 03 Dicembre 2018
Il commissario straordinario della società di autotrasporto e logistica prende ancora tempo per trattare con il primo classificato tra i candidati... Leggi tutto...
Immagine
Blockchain avanza nella logistica
Venerdì 30 Novembre 2018
La filiera del trasporto cerca in questa nuova tecnologia uno strumento efficace per migliorare la sicurezza e l'automazione delle procedure. La... Leggi tutto...
Immagine
Federlogistica chiede incontro Parternariato logistica
Venerdì 30 Novembre 2018
Il presidente dell'associazione aderente a Conftrasporto, Luigi Merlo, chiede al ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, di avviare l'organismo di... Leggi tutto...
Immagine
Sei società logistiche si fondono in EV Cargo
Giovedì 29 Novembre 2018
A novembre nasce la più grande impresa di trasporto della Gran Bretagna dalla fusione di sei società che servono diverse attività nella filiera... Leggi tutto...
Immagine
Le spedizioni affrontano l’era digitale
Mercoledì 28 Novembre 2018
Boston Consulting Group ha pubblicato uno studio dove spiega il fenomeno in atto nel settore dei trasporti e della logistica, che sta cambiando i... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed