TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Anas annuncia completamento tunnel Tenda

E-mail Stampa PDF

Durante un incontro alla Prefettura di Cuneo, la società stradale ha annunciato che in autunno ripartiranno i lavori per potenziare la galleria stradale, dopo il fermo causato da alcune vicende giudiziarie.


Tenda tunnel imbocco Italia fonteMarkus SchweissIl 21 novembre del 2013, Anas formalizzò la consegna dei lavori per la realizzazione del Tenda bis all'impresa che si era aggiudicata l'appalto, la Grandi Lavori Fincosit in ATI con Toto Costruzioni Generali, con l'impegno di chiudere i cantieri entro il 28 maggio 2020. Ma ben presto l'Anas rilevò ritardi nei lavori, causando l'emissione all'impresa di 73 ordini di servizio, dieci dei quali per contestare la non conformità nella realizzazione delle opere e altri dodici per il ritardo accumulato. Nel maggio del 2017, il Tribunale ordinò il sequestro del cantiere dopo un'indagine per i reati di furto aggravato, frode in pubbliche forniture e detenzione illecita di materiale esplodente. Nell'agosto successivo i giudici tolsero i sigilli e ripresero i lavori ma, secondo l'Anas, "i ritardi si sono ulteriormente aggravati in quanto la stessa impresa non ha assicurato la presenza di mezzi e personale adeguata per la ripresa delle attività".
Quindi, il 23 gennaio 2018 la società stradale avviò la procedura di risoluzione del contratto e assegnò all'impresa il termine perentorio di quindici giorni per "integrare tutto il personale necessario a riprendere le lavorazioni su tutti i fronti al fine di recuperare il ritardo, rimuovere urgentemente tutti i cumuli di materiale di scavo presenti sul versante francese e presentare urgentemente la proposta di risoluzione della non conformità relativa al muro realizzato presso l'imbocco francese del tunnel, oltre ad altre non conformità rilevate nella galleria in costruzione. L'impresa non ha ottemperato a quanto ordinato e nei primi giorni di aprile è stata quindi formalizzata la risoluzione del contratto".
Il 30 aprile, l'Anas ha avviato le attività per definire lo stato di consistenza per permettere all'appaltatore di sgomberare le aree di lavoro. Tali opere dovrebbero durare sino alla fine di giugno. Questo è il quadro presentato il 4 maggio dell'Anas durante una riunione alla Prefettura di Cuneo. Nell'incontro, la società ha comunicato che alla fine della fase di stato della consistenza provvederà alla redazione dello stato finale e del collaudo, per consentire il riaffidamento dei lavori. "A tal fine è in corso la verifica dei requisiti e della documentazione delle imprese presenti nella graduatoria della gara originaria al fine di accertare se vi sia la possibilità di affidare l'incarico ad esse, con l'obiettivo di poter riavviare i lavori per il prossimo autunno", spiega l'Anas, concludendo che "non lascerà i lavori incompiuti e, data la grande rilevanza dell'opera, è fortemente impegnata nel proseguire i lavori".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio: Markus Schweiss - Wikimedia CC BY-SA 3.0
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2585

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Nuovi scioperi nella logistica
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Il sindacato di base SiCobas ha organizzato uno sciopero nelle piattaforme del corriere Gls contro la ristrutturazione, partendo dal licenziamento di... Leggi tutto...
Immagine
Tempi duri per i creditori del Gruppo Artoni
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Il liquidatore del Gruppo emiliano ha ceduto gli asset a Fercam-Prelios per 47,9 milioni e vanta crediti per 14,4 milioni, a fronte di un ammontare... Leggi tutto...
Immagine
Trattativa per assunzioni Artoni in Fercam
Martedì 19 Febbraio 2019
Dopo la decisione di cedere gli asset del corriere emiliano all'azienda di autotrasporto e logistica altoatesina, il 12 febbraio 2019 si è svolto un... Leggi tutto...
Immagine
FM Logistic potenzia logistica dei farmaci
Lunedì 18 Febbraio 2019
La società francese ha aperto una piattaforma di diecimila metri quadrati a Bucarest, in Romania, dedicata alla distribuzione di prodotti... Leggi tutto...
Immagine
Scoperta fabbrica di falsi pallet Epal
Lunedì 18 Febbraio 2019
La Guardia di Finanza di Noto, in provincia di Siracusa, ha scoperto un capannone dove si riparavano pedane in legno certificate Epal senza avere... Leggi tutto...
Immagine
Frode a Bologna tra coop di logistica
Venerdì 15 Febbraio 2019
Il 15 febbraio 2019, la Procura di Bologna ha emesso un'ordinanza di sequestro per otto milioni e ha denunciato otto persone accusate di avere usato... Leggi tutto...
Immagine
Amazon aprirà logistica in Romagna
Venerdì 15 Febbraio 2019
Il colosso del commercio elettronico ha avviato la costruzione di una piattaforma distributiva nel Comune di Santarcangelo, dove potrebbe impiegare... Leggi tutto...
Immagine
Agility entra nella partita di Panalpina
Venerdì 15 Febbraio 2019
La compagnia logistica svizzera conferma un dialogo in corso con quella kuwaitiana per affrontare la scalata di Dsv, sulla quale emergono divergenze... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed