TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

UE approva proroga due concessioni autostradali

E-mail Stampa PDF

Il 27 aprile 2018 la Commissione Europea ha annunciato di avere prorogato due concessioni autostradali italiane ad Autostrade per l'Italia e Sias, che permetterà di sbloccare investimenti per otto miliardi e mezzo.


Autostrada A4 Milano Torino informazione trafficoL'ultimo provvedimento del ministro dei Trasporti uscente Graziano Delrio alle società autostradali è stato approvato dalla Commissione Europea. Autostrade per l'Italia ottiene la proroga della concessione per l'intera rete italiana di quattro anni, fino al 2042. Beneficiato anche il Gruppo Gavio, che ottiene la proroga della concessione dell'A4 Milano-Torino fino al 2030. Questi due provvedimenti sono compresi nell'accordo raggiunto il 5 luglio 2017 tra la Commissaria per la Concorrenza Margrethe Vestager e il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio. Annunciando l'approvazione comunitaria, Margrethe Vestager ha dichiarato: "Sono lieta che, in stretta collaborazione con l'Italia, abbiamo trovato una soluzione che permetterà di effettuare investimenti essenziali nelle autostrade italiane, limitando nel contempo l'impatto sugli utilizzatori ed evitando una sovra-compensazione delle imprese che gestiscono le autostrade. L'Italia ha inoltre convenuto di indire a breve nuovi bandi di gara per diverse importanti concessioni autostradali al fine di garantire una vera concorrenza nel mercato".
Secondo quanto afferma la Commissione Europea, "entrambe le concessioni prevedono un massimale sui potenziali aumenti dei pedaggi a un livello sostenibile per gli utilizzatori delle autostrade; in linea di principio tali massimali non possono quindi superare il tasso di inflazione maggiorato dello 0,5%". Inoltre, l'accordo prevede alcune salvaguardie per evitare che Autostrade per l'Italia e Sias ricevano una sovra-compensazione e a limitare le distorsioni della concorrenza. Esse riguardano un massimale sull'importo che le due società possono rispettivamente ottenere al termine della concessione vendendo i propri attivi; un meccanismo che stabilisce la remunerazione e il livello degli investimenti le società autostradali devono effettuare, e prevede l'imposizione di sanzioni in caso di ritardi o di mancata realizzazione degli investimenti, nonché una serie di requisiti per bandire gare per la grande maggioranza delle opere infrastrutturali a valle.
Secondo la Commissione, queste proroghe dovrebbero fornire ad Autostrade per l'Italia e a Sias risorse per investimenti. Nel caso di Autostrade per l'Italia, la proroga dovrebbe consentire di terminare "tempestivamente" la Gronda di Genova e altri miglioramenti sulla rete, i cui lavori dovrebbero iniziare entro gennaio 2020. La Sias dovrebbe finanziare la conclusione dell'autostrada A33 Asti-Cuneo, la cui concessione è stata abbreviata di tredici anni con l'introduzione di massimali su eventuali aumenti di pedaggi. Su questa autostrada, il Governo italiano si è impegnato ad avviare entro il 2030 un bando di gara per l'A4 Milano-Torino e A33 Asti-Cuneo.
Inoltre, l'Italia si è impegnata a indire entro il 2019 un bando di gara congiunto per una serie di concessioni distinte ma connesse gestite da Sias (per le autostrade SATAP A21 e ATIVA), già scadute o prossime alla scadenza. L'Italia ha infine deciso di non portare avanti i piani iniziali intesi a prorogare le concessioni di altre autostrade gestite da Sias, come l'autostrada Cisa. "La Commissione ha ritenuto che le misure promuoveranno la crescita e sbloccheranno gli investimenti, limitando nel contempo l'impatto sugli utilizzatori delle autostrade coerentemente con le norme dell'Unione in materia di aiuti e di appalti pubblici. La proroga limitata delle concessioni e le misure di salvaguardia ridurranno al minimo le distorsioni della concorrenza in linea con le norme sugli aiuti di Stato e sugli appalti pubblici", conclude la nota di Bruxelles.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 3262

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Alis firma intesa con sindacati confederali
Martedì 21 Maggio 2019
La confederazione del trasporto ha firmato il 20 maggio un protocollo d'intesa sulle relazioni industriali con le tre sigle sindacali. Leggi tutto...
Immagine
Amazon chiamata per i pagamenti Alma
Martedì 21 Maggio 2019
I sindacati Filt Cgil e Fit Cisl chiamano il colosso del commercio elettronico a pagare gli autisti che lavoravano per la società che aveva in... Leggi tutto...
Immagine
Interporto di Gorizia apre al freddo
Martedì 21 Maggio 2019
L'impianto friulano ha presentato il GoFoodLog, il nuovo polo logistico agroalimentare specializzato nella gestione di prodotti a temperatura... Leggi tutto...
Immagine
Programma per formazione in logistica di FM Logistic
Martedì 21 Maggio 2019
La società ha sviluppato Future Moves Program, progetto di crescita professionale per giovani laureati col fine d'indirizzarli verso un percorso... Leggi tutto...
Immagine
Fercam aumenta fatturato nel 2018
Lunedì 20 Maggio 2019
La società di autotrasporto e logistica altoatesina ha comunicato i dati di bilancio, con ricavi consolidati che raggiungono 811 milioni di euro.... Leggi tutto...
Immagine
Dhl Express sperimenta droni in Cina
Lunedì 20 Maggio 2019
La multinazionale tedesca ha firmato un accordo con la cinese Ehang per avviare un sistema di consegna nell'ultimo miglio tramite drone logistics su... Leggi tutto...
Immagine
Raben acquisisce il controllo di Sittam
Venerdì 17 Maggio 2019
Il Gruppo di trasporto e logistica olandese passa dal 20% al 51% della proprietà dello spedizioniere milanese, potenziando così la sua presenza nel... Leggi tutto...
Immagine
Amazon trasforma dipendenti in autotrasportatori
Venerdì 17 Maggio 2019
Negli Stati Uniti il colosso del commercio elettronico offre tre mesi di paga e 10mila dollari a chi vuole intraprendere la consegna a domicilio... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed