TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Autotrasporto denuncia buche su Goitese e FiPiLi

E-mail Stampa PDF

L'associazione degli autotrasporttaori Fai denuncia i pericoli per la sicurezza stradale lungo la strada che collega Brescia con Mantova. E sulla FiPiLi si celebra il decimo compleanno di una voragine.

Cartello lavori in corsoOgni giorno, spiega la Fai, gli autotrasportatori che usano la ex Statale Goitese denunciano danni o situazioni di concreto pericolo per la circolazione: "I più fortunati hanno 'solo' forato. Poi c'è chi invece ha dovuto cambiare il cerchione. E anche chi riuscisse a uscire indenne dalla 'gimcana', con il rischio di finire fuori strada, non è al sicuro. Perché con l'asfalto sbriciolato, i detriti 'sparati' dalle ruote di quelli che viaggiano sulla corsia opposta rischiano di danneggiare i vetri", afferma Antonio Petrogalli, presidente di Fai Lombardia.
Per rendersi conto dei danni, basti pensare che per cambiare il parabrezza di un camion dell'ultima generazione si spendono almeno 700 euro, più un giorno di fermo del veicolo. "Costi che si ripercuotono sulle ditte di autotrasporto - considerato che è impossibile rivalersi sugli enti pubblici quando si parla di danni ai cristalli - che sono costrette a spendere di tasca propria per riparare celermente i mezzi e proseguire a lavorare!", precisa il presidente dell'associazione.
Per quanto riguarda la sicurezza, la Fai aggiunge che "i nostri conducenti sono perfettamente addestrati per controllare un camion in movimento, ma guidare su percorsi dissestati fa continuamente vibrare ruote e volante, e di conseguenza è facile perdere aderenza. Tutto questo può pregiudicare la sicurezza del veicolo, e in alcuni casi anche del carico, causando disagi a tutti gli utenti della strada". Questa situazione impone che i veicoli devono viaggiare anche a 30 km/h, a fronte di un limite massimo di 70 km/h, causando ritardi nella consegna delle merci.
Petrogalli evidenzia un altro problema, ossia l'uso di "materiali non idonei" per realizzare il fondo stradale della Goitese: "Quando piove, una poltiglia passa dalle crepe del manto e si attacca ai telai, usurandoli se non si interviene prontamente. Quando invece splende il sole, il passaggio dei veicoli solleva una polvere bianca che resta in sospensione e arriva direttamente nei polmoni di chi passa in quel momento o di chi abita nelle vicinanze".
La gestione di questa strada è compito della Provincia di Brescia, che deve curare oltre duemila chilometri di strade e 450 ponti, con risorse economiche insufficienti. A tale proposito, Petrogalli chiede dove finiscono gli introiti delle contravvenzioni che la Provincia incamera quotidianamente "specialmente dopo aver installato numerosi autovelox sulle strade bresciane". D'altra parte, gli interventi tampone sono apparentemente più economici, perché così di danneggia il fondo stradale, che una volta deteriorato richiede investimenti maggiori.
Ma ci sono situazioni in cui non vengono neppure attuati i rappezzi. Un caso esemplare è quello della voragine aperta sulla Firenze-Pisa-Livorno proprio all'uscita della bretella per Tirrenia. Si è aperta nel marzo del 2008 e quest'anno ancuni autotrasportatori livornesi hanno ironicamente celebrato il decimo compleanno della chiusura della bretella, come riferisce il quotidiano Il Tirreno del 27 marzo scorso. Antonio Palmucci, rappresentante legale della Cora Trasporti, ha dichiarato al giornale che questa interruzione comporta seri problemi per le imprese di autotrasporto container che servono il porto di Livorno e che devono allungare il viaggio proprio a causa di questa voragine. In occasione del compleanno, l'assessore ai Trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, ha assicurato che i lavori saranno aggiudicati entro quest'anno.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1449

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Formazione Mbe per i Centri Servizi
Lunedì 15 Luglio 2019
All'inizio di luglio 2019 è partito il programma per la formazione nazionale nella logistica, sviluppato da Mail Boxes Etc. in collaborazione con... Leggi tutto...
Immagine
Sciopero contro il Prime Day in Germania
Lunedì 15 Luglio 2019
Il sindacato tedesco Ver.di ha proclamato due giorni di sciopero in sette piattaforme logistiche nella settimana delle offerte dedicate agli iscritti... Leggi tutto...
Immagine
Logistica lombarda in buona salute
Venerdì 12 Luglio 2019
Dopo anni di crisi, crescono le imprese in Lombardia. Positiva anche la dinamica dell'occupazione trainata dal settore magazzinaggio, mentre i... Leggi tutto...
Immagine
Cambio al vertice di Confetra
Venerdì 12 Luglio 2019
L'11 luglio 2019, l'assemblea della confederazione del trasporto ha eletto presidente Guido Nicolini, che prende il posto di Nereo Marcucci in una... Leggi tutto...
Immagine
Maersk vuole crescere nella logistica
Venerdì 12 Luglio 2019
Il Gruppo danese sta investendo per aumentare la quota di fatturato prodotta dalle attività terrestri. Il 1° agosto 2019 Maersk Logistics &... Leggi tutto...
Immagine
Logistica entra nell’Internet delle Cose
Venerdì 12 Luglio 2019
A giugno 2019, Dhl Global Forwarding ha presentato il rapporto Digital Twins for Logistics che affronta l'influenza dell'IoT nella movimentazione e... Leggi tutto...
Immagine
Gefco acquisisce Borsa carichi telematica
Giovedì 11 Luglio 2019
La società francese ha acquisito Chronotruck, la piattaforma telematica che connette spedizionieri e autotrasportatori. Leggi tutto...
Immagine
Indagine sul futuro dell'immobiliare logistico in Italia
Giovedì 11 Luglio 2019
World Capital ha sondato gli operatori logistici per sapere come investirebbero per lo sviluppo della loro attività e su quale sia la dimensione... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed