TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovi aumenti delle autostrade a giugno?

E-mail Stampa PDF

Il presidente dell'associazione delle società autostradali, Fabrizio Palenzona, scrive al Presidente del Consiglio per esprimere "apprezzamento" per la conclusione, evidentemente ritenuta positiva, del procedimento comunitario sulle concessioni autostradali italiane. E chiede "adeguamenti tariffari".


Autostrada A14 traffico camionNulla sembra cambiare nel rapporto tra Governo e gestori autostradali, dove da quando è avvenuta la privatizzazione il primo soddisfa supinamente i desideri dei secondi. E neppure il "gran rottamatore" Renzi sfugge a questo meccanismo, come dimostra l'apprezzamento che gli è appena arrivato dall'Aiscat, la potente lobby dei gestori. In una nota diffusa il 14 maggio 2015, infatti, il presidente dell'associazione, Fabrizio Palenzona, "esprime apprezzamento" al Presidente del Consiglio e al ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, per avere "sostanzialmente avviato a chiusura la delicata procedura europea aperta nello scorso agosto".
Ricordiamo che la Commissione Europea aveva avviato la procedura sulla scadenza delle concessioni e le annunciate proroghe. Per ora, da Bruxelles non è giunto alcun comunicato ufficiale sulla vicenda, ma evidentemente Aiscat ha buoni agganci, perché afferma: "Commissione e Governo Italiano, da quanto si apprende, hanno condiviso che i principi della crescita e della tutela del consumatore utente, giustificano la consensuale modifica della durata e la stessa integrazione delle diverse concessioni così da dare luogo ad una rete più efficiente".
Al netto delle frasi di circostanza, emerge che la Commissione Europea avrebbe approvato la proroga delle concessioni. Poi arrivano le richieste dell'associazione: "è ora necessario che il Governo, oltre a finalizzare la procedura con la Commissione Europea, definisca con le concessionarie interessate i contenuti delle specifiche intese tali da concretizzare gli obiettivi di partenza assicurando l'equilibrio economico finanziario dei piani, tariffe competitive e la prosecuzione dei piani di investimento".
Infine, l'Aiscat rilancia la richiesta di ulteriori aumenti delle tariffe: "con riguardo alla prossima scadenza del 30 giugno in ordine agli adeguamenti tariffari rinviati di fine anno scorso, Aiscat è in attesa della definizione degli strumenti previsti negli accordi sottoscritti". E ammonisce: "Aiscat ribadisce inoltre la centralità del principio della certezza giuridica che impone il rispetto dei contratti ed accordi sottoscritti e ancor più particolarmente in un momento in cui deve essere promossa la crescita e l'interesse degli investitori".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 3873

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Nuovi scioperi nella logistica
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Il sindacato di base SiCobas ha organizzato uno sciopero nelle piattaforme del corriere Gls contro la ristrutturazione, partendo dal licenziamento di... Leggi tutto...
Immagine
Tempi duri per i creditori del Gruppo Artoni
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Il liquidatore del Gruppo emiliano ha ceduto gli asset a Fercam-Prelios per 47,9 milioni e vanta crediti per 14,4 milioni, a fronte di un ammontare... Leggi tutto...
Immagine
Trattativa per assunzioni Artoni in Fercam
Martedì 19 Febbraio 2019
Dopo la decisione di cedere gli asset del corriere emiliano all'azienda di autotrasporto e logistica altoatesina, il 12 febbraio 2019 si è svolto un... Leggi tutto...
Immagine
FM Logistic potenzia logistica dei farmaci
Lunedì 18 Febbraio 2019
La società francese ha aperto una piattaforma di diecimila metri quadrati a Bucarest, in Romania, dedicata alla distribuzione di prodotti... Leggi tutto...
Immagine
Scoperta fabbrica di falsi pallet Epal
Lunedì 18 Febbraio 2019
La Guardia di Finanza di Noto, in provincia di Siracusa, ha scoperto un capannone dove si riparavano pedane in legno certificate Epal senza avere... Leggi tutto...
Immagine
Frode a Bologna tra coop di logistica
Venerdì 15 Febbraio 2019
Il 15 febbraio 2019, la Procura di Bologna ha emesso un'ordinanza di sequestro per otto milioni e ha denunciato otto persone accusate di avere usato... Leggi tutto...
Immagine
Amazon aprirà logistica in Romagna
Venerdì 15 Febbraio 2019
Il colosso del commercio elettronico ha avviato la costruzione di una piattaforma distributiva nel Comune di Santarcangelo, dove potrebbe impiegare... Leggi tutto...
Immagine
Agility entra nella partita di Panalpina
Venerdì 15 Febbraio 2019
La compagnia logistica svizzera conferma un dialogo in corso con quella kuwaitiana per affrontare la scalata di Dsv, sulla quale emergono divergenze... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed