TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Autotrasporto siderurgico in agitazione a Taranto

E-mail Stampa PDF

L'associazione degli autotrasportatori Sna Casartigiani protesta contro la richiesta di ridurre le tariffe del trasporto avanzata dall' ArcelorMittal per l'acciaieria tarantina.


AcelorMittal impianto Taranto altoL'acquisizione dell'acciaieria di Taranto dall'Ilva da parte della multinazionale indiana ArcelorMittal non ha risolto i problemi degli autotrasportatori siderurgici. Infatti, dopo un lungo periodo caratterizzato da crediti da riscuotere e pagamenti in ritardo da parte del commissario dell'Ilva, ora il nuovo proprietario pretende una riduzione delle tariffe dell'autotrasporto, a causa "della crisi dell'acciaio in Europa" e della riduzione delle commesse in campo automobilistico, industriale e costruzioni. Secondo l'associazione Sna Casartigiani Taranto, l'industria siderurgica chiede una riduzione dell'importo minimo del 5% rispetto alla cifra finora pagata. L'associazione precisa che tale richiesta è giunta improvvisamente ad agosto, senza alcuna trattativa con le associazioni del trasporto e della logistica. Da anni, aggiunge l'associazione, gli autotrasportatori operano con tariffe che "non rispecchiano i costi sostenuti", anche perché ci sono intermediari che applicano provvigioni che variano dal 4% al 18%. "Tutto questo porterebbe a viaggiare con tariffe alla fame, che non permetterebbero di rispettare i costi minimi per garantire la sicurezza dei mezzi, le paghe contrattuali ai dipendenti, afferma Sna Casartigiani, che ha chiesto un intervento dei parlamentari ionici.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 666

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed