TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Chiarimenti su tolleranza peso camion alternativi

E-mail Stampa PDF

La circolare numero 300/A/6319/19/108/5/1 emessa il 16 luglio 2019 dal ministero dei Trasporti chiarisce come calcolare la tolleranza sulla massa complessiva dei veicoli industriali che hanno alimentazione alternativa al solo gasolio.


Distributore Lng Meolo san MarcoIl Decreto Legge 1/2012 ha introdotto in comma (il 2 bis) nell'articolo 167 del Codice della Strada, quello che stabilisce i pesi dei veicoli merci, che fornisce una tolleranza alla massa complessiva dei veicoli merci con motore a metano, a Gpl, elettrico o ibrido ed equipaggiati con controllo elettronico della stabilità. Il testo recita che tali veicoli "possono circolare con una massa complessiva a pieno carico che non superi del 15 per cento quella indicata nella carta di circolazione, purché tale eccedenza non superi il limite del 5 per cento della predetta massa indicata nella carta di circolazione più una tonnellata". Una formulazione che ha richiesto un chiarimento da parte del ministero dei Trasporti, arrivato con la circolare 300/A/6319/19/108/5/1 del 16 luglio 2019.
In particolare, il ministero ha rilevato difficoltà da parte degli organi di controllo ad applicare questa deroga a complessi veicolari, quindi nella circolare precisa che bisogna sempre applicare la tolleranza del cinque percento della massa complessiva a pieno carico del complesso veicolare indicata nella carta di circolazione, aumentata di una tonnellata. Per chiarire ulteriormente la questione, il testo porta l'esempio di un complesso da 44 tonnellate: in questo caso, la tolleranza massima ammonta a 3,2 tonnellate (ossia il 5% di 44 tonnellate più una tonnellata), portando quindi la massa complessiva consentita a 47,2 tonnellate.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1850

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed