TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cresce la rabbia dell’autotrasporto francese

E-mail Stampa PDF

Il Governo francese ha deciso di ridurre di due centesimi al litro lo sconto sulle accise del carburante e le associazioni degli autotrasportatori si mobilitano, minacciando dure proteste.


Francia autostrada portale Ecotaxe trafficoIl 10 luglio 2019 il ministro dei Trasporti francese, Élisabeth Borne, ha ricevuto le associazioni degli autotrasportatori dopo le loro dure dichiarazioni su una mobilitazione dell'intera categoria dopo le ferie estive. Ma invece di rassicurare gli autotrasportatori, il ministro ha alimentato la loro rabbia, annunciando che il Governo ha deciso di ridurre di due centesimi al litro lo sconto sulle accise del gasolio, una misura che costerà al settore 140 milioni l'anno. "Una politica antiaziendale, anticoncorrenziale, che allo stesso tempo rovina il potere d'acquisto dei francesi e l'occupazione", tuonano la Fntr e l'Unostra in un comunicato congiunto diffuso dopo la riunione, aggiungendo che "ci si chiede quale sia lo scopo di una riunione le cui conclusioni sono già state annunciate prima alla stampa".
Non è solo l'aumento delle accise (tramite l'imposta Icpte) a scatenare ll'ira degli autotrasportatori, ma anche il ridimensionamento di alcuni benefici fiscali, tra cui la deduzione Dfs e gli sgravi Fillon, e l'imposizione di tasse sui magazzini e sui contratti brevi. "Una pioggia di tasse che non inganna nessuno nel settore e che fa salire il conto a centinaia di milioni di euro! Per non parlare del metodo: zero consultazione, zero studio d'impatto, zero pianificazione. E tutte queste misure interesseranno solo le imprese francesi! Condannano la competitività del nostro paese in un mercato europeo ultra-competitivo", denunciano le organizzazioni professionali, ribadendo la mobilitazione del settore.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1242

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed