TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Autotrasporto contro firma accordo su Lario Tir

E-mail Stampa PDF

Tre associazioni degli autotrasportatori comensi invitano il sindaco di Como a non firmare accordi sul futuro dell'area di parcheggio per veicoli industriali prima di un confronto con la categoria. Chiedono la certezza della sua apertura 24 ore su 24.


Dogana cartelloProsegue la vertenza degli autotrasportatori comaschi sul futuro dell'area di sosta per camion Lario Tir di Lazzago, la cui convenzione scadrà tra poco tempo e che rischia la chiusura oppure l'apertura temporanea solo in caso di emergenze alla Dogana svizzera. Le tre associazioni dell'autotrasporto Fita Cna, Fai e Confartigianato Trasporti hanno chiesto al sindaco di Como di non firmare alcun accordo con la proprietà dell'area prima di avere avviato un confronto con gli autotrasportatori sul suo futuro. L'area appartiene alla società Docks Consorzio che nel 1994 ha firmato una convenzione con il Comune di Como per consentire il parcheggio dei camion. Nel 2013 è avvenuto il primo rinnovo fino a quest'anno.
Secondo alcune anticipazioni, il nuovo accordo prevede l'apertura dell'area di sosta solo in particolari circostanze sulla base della richiesta del Comune, che pagherebbe quindi una somma legata alle singole aperture. Gli autotrasportatori, viceversa, vogliono non solo che l'area resti aperta con continuità 24 ore su 24, ma che diventi di proprietà pubblica e che la sosta dei camion sia gratuita, perché essa rappresenta un servizio di pubblica utilità e perché con fondi pubblici è stata costruito il raccordo con l'autostrada. Questo parcheggio, infatti, è l'unica area di sosta per i camion che devono passare la frontiera con la Svizzera o che vi provengono e serve anche come polmone quando la Svizzera blocca la circolazione di veicoli pesanti, per esempio per le nevicate.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1395

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed