TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sitra sotto inchiesta per dumping di autisti

E-mail Stampa PDF

L'Ispettorato del lavoro di Ghent ha avviato un'indagine sulla società di autotrasporto per verificare se ha utilizzato in modo illecito veicoli industriali e autisti di alcuni Paesi dell'Est tramite una società letter box con sede in Polonia.


Sitra Daf-StradaI giornali belgi riferiscono che sabato 26 gennaio 2019 gli ispettori del Lavoro hanno compiuto un approfondito controllo nella sede della società di autotrasporto Sitra, a Ypres, dove hanno interrogato sessantasette autisti e sequestrato ventiquattro veicoli industriali con targa lituana e polacca. L'indagine è stata avviata da una segnalazione delle Autorità polacche, secondo cui una filiale locale della Sitra sarebbe una letter box, ossia un'impresa che ha nel Paese solamente una sede legale, senza svolgere concrete attività di trasporto. Questi tipi di società servono anche da copertura per compiere dumping sociale sugli autisti che operano in altri Paesi. Durante l'ispezione in Belgio sono stati interrogati autisti di nazionalità polacca, lituana e bulgara, chiedendo loro informazioni sulle attività che svolgono in Belgio. L'intento degli ispettori è verificare se lavorano sotto il diretto controllo della sede belga senza essere assunti in Belgio.
Per ora, la società di autotrasporto non ha rilasciato dichiarazioni. Il Gruppo Sitra è stato fondato nel 1962 a Geluveld da Robert Saelens e oggi è gestito dalla terza generazione della sua famiglia e nel 2016 il quartier generale si è trasferito a Ypres. L'azienda è specializzata nel trasporto e stoccaggio di prodotti alimentari e nell'autotrasporto opera con una flotta di 950 trattori stradali. Una parte di questa flotta è immatricolata nelle filiali estere del Gruppo, tra cui quelle dell'Est, ossia Polonia, Lituania, Romania e Moldavia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2126

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed