TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Conftrasporto chiede esclusione de minimis a Genova

E-mail Stampa PDF

L'associazione chiede l'esclusione dalla soglia massima degli aiuti Stato per le imprese di autotrasporto danneggiate dal crollo del ponte Morandi e stima un aumento dei costi per il settore di due milioni di euro al giorno.

Genova soprelevata Voltri camion conbtainer cabinaDeviazioni, ritardi, attese e aumento dei costi sono le immediate conseguenze subite dall'autotrasporto che opera a Genova, a causa del crollo del viadotto Polcevera dell'autostrada A10. Per questo motivo, le associazioni degli autotrasporto chiedono immediate misure di sostegno per le imprese colpite. Ma con l'attuale normativa de minimis, che impone un tetto agli aiuti di Stato alle aziende ottenuti senza il consenso di Bruxelles, queste misure rischiano di essere inutili. Il segretario di Fai Conftrasporto, Andrea Manfron, sottolinea infatti che "il rimborso dei danni occorsi alle attività economiche è vincolato al regime de minimis, penalizzando di fatto fortemente anche il settore dell'autotrasporto", quindi "la misura della deroga è assolutamente indispensabile per assicurare piena efficacia al provvedimento sull'emergenza".
Ma quanto costa all'autotrasporto il crollo del ponte Morandi? Conftrasporto ha chiesto all'Isfort di stimare il costo complessivo e la risposta è stata di 600mila euro al giorno considerando solo l'allungamento dei percorsi per attraversare il nodo di Genova, ma sale a due milioni i euro al giorno se si aggiungono le ricadute negative sui veicoli che servono il porto e su quelli che attraversano la città.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1620

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca