TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Costo autotrasporto Italia tra più alti in UE

E-mail Stampa PDF

Il Comité National Routier del ministero dei Trasporti francese ha pubblicato una ricerca sul trasporto stradale italiano, che è il sesto in Europa ma tra i primi nei costi.


Autostrada A4 Portogruaro camionLa ricerca del CNR utilizza dati e sondaggi svolti nel 2017, grazie anche alla collaborazione dell'Anita. Ed è proprio l'associazione degli autotrasportatori italiani a commentare i risultati dello studio: "L'autotrasporto del nostro Paese, pur rimanendo al sesto posto in Europa, soffre gli aumenti dei costi e continua a subire la concorrenza dei vettori dell'Est Europa", dichiara Giuseppina Della Pepa, segretario generale di Anita. "Tra il 2008 e il 2016 c'è stato un calo medio annuo del dieci percento nel trasporto internazionale fatto dalle imprese italiane, evidentemente a tutto vantaggio dei trasportatori di Paesi con costi più bassi. Un chiaro effetto di questo squilibrio è evidente dai dati sul cabotaggio: l'Italia riceve tre volte più cabotaggio di quanto ne faccia".
Una parte importante della ricerca riguarda i costi delle imprese e mostra che in Italia la spesa aziendale per un autista è superiore a 55.000 euro all'anno, da sommarsi ad un costo per carburante superiore a 43.000 euro annui e a spese per pedaggi per più di 17.000 euro, quasi il doppio della Francia. Esclusi i costi strutturali, un veicolo pesante di 40 tonnellate costa alle nostre aziende oltre 151.000 euro all'anno, contro 123.000 euro francesi.
"Il costo per chilometro di un veicolo pesante italiano rimane uno dei più alti in Europa e tutte le voci di costo sono aumentate costantemente rispetto a quanto rilevato dal CNR nello studio del 2014", continua il segretario generale di Anita. "In quattro anni il costo del conducente è aumentato dell'1,75% all'anno ed è superiore del 16% rispetto a quello di un autista francese, senza parlare del confronto con i conducenti dei Paesi dell'Est Europa, i cui costi non sono nemmeno comparabili con i nostri", conclude Della Pepa.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2527

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed