TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Agenzia Entrate chiarisce fattura elettronica per carburanti

E-mail Stampa PDF

Dal 1° luglio 2018 aziende e professionisti che vorranno dedurre l'Iva dagli acquisti di carburante dovranno pagare con sistemi tracciabili e ricevere dal distributore una fattura elettronica. Una circolare del 30 aprile chiarisce come fare.


Distributore rifornimento gasolio camion ScaniaIl primo luglio 2018 entrerà in vigore l'obbligo di avere una fattura elettronica per poter scaricare l'Iva delle spese per il carburante. Ciò varrà per tutti, sia per le aziende e professionisti che finora usano la carta carburante, sia per le imprese che già devono usare la fattura – come quelle di autotrasporto – e che finora possono riceverla in forma cartacea. Questo obbligo pone molti problemi e domande e l'Agenzia delle Entrate è già intervenuta con circolari. La più recente è datata 30 aprile 2018 e prova a fare un riepilogo della situazione. Anzitutto conferma che dal 1° luglio non sarà più ammessa la carta carburanti per gli acquisti di quelli destinati all'autotrazione e che tali acquisti dovranno essere pagati con mezzi tracciabili (chiariti nella circolare stessa).
Riguardo alla fattura elettronica, non sarà obbligatorio precisare i dati del veicolo (come la targa), anche se l'Agenzia consiglia di inserire almeno modello e targa per dimostrare meglio la tracciabilità della spesa. Ciò potrà essere fatto nel campo "mezzo di trasporto" della fattura elettronica. Sarà possibile ricevere la fattura anche dopo il rifornimento, purché entro il 15 del mese successivo. Saranno esonerati dalla fatturazione elettronica i soggetti passivi che rientrano nel regime di vantaggio e quelli che applicano il forfettario.
CIRCOLARE AGENZIA ENTRATE FATTURA ELETTRONICA ACQUISTO CARBURANTI AUTOTRAZIONE

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 14775

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed