TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Frode Iva di 1,6 milioni in azienda autotrasporto calabrese

E-mail Stampa PDF

Il 18 aprile 2018, la Guardia di Finanza di Sibari ha sequestrato beni di una società di autotrasporto, del suo titolare e del suo commercialista, accusati di avere prodotto fatture false per creare crediti tributari.


Guardia Finaza sequestro Cosenza 18aprile2018 fntGdFL'indagine della Procura di Castrovillari, in provincia di Cosenza, ha scoperto un complesso meccanismo per frodare il Fisco creato dal titolare di un'azienda di trasporto merci su strada e dal suo consulente fiscale. L'azienda ha sede a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, e ha una filiale a San Stino di Livenza, in provincia di Venezia. Secondo gli inquirenti la frode è iniziata fin dall'esordio della società, avvenuto nel dicembre del 2012 e poi proseguito negli anni successivi. La società ha falsificato la contabilità usando anche fatture per acquisti di beni strumentali mai avvenuti e altri trucchi contabili inventati dal consulente per aumentare il credito Iva e usarlo per compensare altre imposte e contributi. Con questo meccanismo la società calabrese avrebbero creato fatture false per oltre 900mila euro, compensando Iva per 1,6 milioni di euro.
Al termine dell'indagine, la Finanza ha sequestrato, con il fine della confisca, beni dell'azienda e dei due indagati, tra cui ventotto autoveicoli, compresi camion e rimorchi, due immobili, quote societarie e conti correnti. Inoltre, le due persone coinvolte sono state denunciate a piede libero. L'amministratore della società è stato denunciato per dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, dichiarazione infedele, emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, indebita compensazione di crediti Iva inesistenti, mentre il consulente per dichiarazione infedele e indebita compensazione. Con questi reati, gli indagati rischiano fino a sei anni di carcere.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 3635

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed