TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Agenzia Entrate chiarisce pagamenti per carburanti

E-mail Stampa PDF

Il 1° luglio 2018 entrerà in vigore la norma che consente di dedurre la spesa per i carburanti degli autoveicoli solo se è pagata con strumenti tracciabili. L'Agenzia chiarisce quali sono permessi.

Distributore rifornimento gasolio camion ScaniaIl sito web dell'Agenzia delle Entrate pubblica il provvedimento che determina quali saranno i mezzi di pagamento che saranno permessi dal 1° luglio 2018 per detrarre l'Iva e dedurre la spesa da parte dei soggetti Iva, come previsto dalla Legge di Bilancio 2018. I metodi permessi sono bonifico bancario o postale, assegni, addebito diretto in conto corrente, oltre naturalmente alle carte di credito, al bancomat e alle carte prepagate.
Il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate specifica che per l'acquisto dei carburanti è possibile continuare a utilizzare le carte carburanti, ossia quelle rilasciate agli operatori Iva dalla compagnia petrolifera a seguito di specifici contratti di "netting" che consentono il pagamento in un momento diverso rispetto alla cessione. Sono anche valide le carte (ricaricabili o meno) e i buoni, che permettono alle imprese e ai professionisti di acquistare esclusivamente i carburanti e lubrificanti (con medesima aliquota Iva). Però, l'uso di questi strumenti è possibile solo se i loro pagamenti vengono effettuati in una delle modalità previste dal provvedimento stesso.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2448

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed