TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

GB scopre quasi 300 camion con emissioni manomesse

E-mail Stampa PDF

Tra agosto e novembre 2017, la britannica Driver and Vehicle Standards Agency ha trovato 293 veicoli industriali con manomissioni all'impianto che riduce le emissioni inquinanti.


Gran Bretagna DVSA auto ispezione camionAd agosto 2017, l'ente del Governo britannico DVSA ha avviato una campagna di controlli su strada rivolti ai veicoli industriali per scoprire manomissioni all'impianto che riduce le emissioni inquinanti. Le verifiche sono avvenute in cinque località britanniche e da agosto a novembre hanno coinvolto 3735 veicoli pesanti nazionali ed esteri. Di questi, 293 avevano sistemi manomessi. La sanzione prevista dalla Gran Bretagna è una multa di trecento sterline e l'obbligo di ripristinare il sistema entro dieci giorni, durante i quali il camion non può lavorare. In caso di reiterazione, le Autorità sequestrano il veicolo.
Gli autotrasportatori manomettono i sistemi anti-inquinamento per ridurre i costi d'esercizio dei camion, evitando l'acquisto dell'additivo nei sistemi SCR. Quando il serbatoio di AdBlue è vuoto, la centralina del camion riduce le prestazioni del veicolo e la manomissione serve generalmente proprio per evitare questo inconveniente. Ma la Polizia britannica ha rilevato anche la mancanza del filtro antiparticolato, la rimozione o un bypass della valvola di ricircolo dei gas di scarico, oppure modifiche illegali al motore che aumentano le prestazioni, ma anche le emissioni inquinanti.
Il lavoro di controllo della DVSA prosegue e non solo su strada. I suoi ispettori stanno ispezionando oltre cento flotte di autotrasporto. In caso positivo, l'ente trasmette una segnalazione al Traffic Commissioners for Great Britain, che ha il potere di togliere l'autorizzazione all'autotrasporto alle società irregolari. La DVSA collabora anche con enti degli altri Paesi europei per assicurarsi che le violazioni trovate sui veicoli stranieri siano sanzionate nel loro Paese. Dalla prossima primavera, l'ente estenderà i controlli sulle emissioni nell'intera Gran Bretagna.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1572

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed