TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Anas approva sette progetti per 1,4 miliardi

E-mail Stampa PDF

Il 20 novembre 2017, il Consiglio d'amministrazione della società stradale ha approvato sette interventi per nuove opere in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia e Sardegna.


Complessivamente, l'Anas investirà in questi progetti 1375 milioni di euro. Ottantanove milioni saranno spesi in Lombardia per realizzare il progetto di fattibilità tecnica ed economica della variante in galleria della strada statale 45bis Gardesana Occidentale, nel comune di Gargnano, in provincia di Brescia. Altri ottantasei milioni sono destinati al primo stralcio per completare la tangenziale di Vicenza. 191 milioni vanno a un'altra tangenziale, quella di Reggio Emilia. In questo caso, i lavori riguardano il prolungamento della tangenziale Nord tra San Prospero Strinati e Corte Tegge sulla strada statale 9 Via Emilia.
La Toscana riceve 162 milioni per il lotto 9 dell'itinerario internazionale E78-S.G.C. Grosseto-Fano e, in particolare, per adeguare a quattro corsie il tratto Grosseto–Siena della Statale 223 di Paganico nei comuni di Sovicille, Murlo e Monticiano, in provincia di Siena. Al sud, l'Anas ha approvato due interventi in Campania: il completamento dei lavori sulla Statale 212 della Val Fortore dallo svincolo di S. Marco dei Cavoti a San Bartolomeo in Galdo, per cui stanzia 71,2 milioni, e l'ampliamento a quattro corsie della Statale 372 Telesina tra lo svincolo di San Salvatore Telesino e quello di Benevento, dal costo di 460 milioni.
In Puglia sarà attuato il progetto definitivo del primo lotto dell'itinerario Maglie-Leuca, sulla Statale 275 Maglie Leuca, da Maglie fino alla zona industriale di Tricase, nel leccese, per un'estensione complessiva di 23 chilometri (244 milioni). In Sardegna l'Anas ha approvato 79 milioni per la Statale 131 Carlo Felice, destinati all'eliminazione degli incroci a raso tra il km 108,300 ed il km 158,000, nelle province di Oristano, Nuoro e Sassari.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1085

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed