TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Terzo Valico non paga l'autotrasporto

E-mail Stampa PDF

L'associazione degli autotrasportatori Trasportounito denuncia il blocco dei pagamenti ai vettori che lavorano nei cantieri della nuova linea ferroviaria.


Secondo l'associazione, il commissario che gestisce il consorzio Cociv ha interrotto da settembre 2016 il pagamento delle imprese di autotrasporto che lavorano nei cantieri del Terzo Valico e perciò rischiano di chiudere. A tale proposito, Trasportounito ha inviato una lettera al commissario Cociv, ma non ha ricevuto risposta. È come se "l'autotrasporto, anello debole della catena, dovesse funzionare da banca per soggetti finanziari di certo ben più potenti e dotati di risorse finanziarie neppure comparabili", commenta l'associazione.
Il Cociv è il general contractor cui Ferrovie dello Stato ha assegnato la costruzione della nuova linea ferroviaria tra Milano e Genova ed è formato da Salini-Impregilo e Condotte d'Acqua. Il consorzio è stato commissariato il 7 marzo 2017 in seguito a un'indagine della Magistratura. Trasportounito annuncia di voler portare al Governo e ai ministeri competenti due interrogativi: è possibile che anche quando si tratta di opere pubbliche con risorse pubbliche le imprese di autotrasporto devono fare da banca allo stato o a soggetti che dispongono di incredibili capitali finanziari? È possibile che le imprese che lavorano con lo Stato, o con soggetti ai quali lo Stato ha affidato la costruzione dell'opera, sono costrette a chiudere e a fallire?

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1071

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed