TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Scania riprende produzione motori V8 per camion

E-mail Stampa PDF

Il costruttore svedese annuncia il 22 agosto la ripresa della produzione dei propulsori a otto cilindri, sospesa all'inizio di luglio per uno sciopero della fonderia che fornisce il monoblocco.


Scania motore V8 altoIl 5 luglio 2018, Scania annunciò che doveva interrompere la produzione dei motori V8 a causa di uno sciopero iniziato il 14 giugno dei lavoratori della fonderia che realizza il monoblocco. A quella data, l'azienda svedese aveva in portafoglio la produzione di duemila veicoli industriali equipaggiati con quel motore, annunciando che avrebbe offerto ai clienti l'alternativa del motore a sei cilindri da 13 litri o una soluzione diversa. Chi ha avuto la pazienza di attendere sarà certamente lieto del comunicato diffuso da Scania il 22 agosto, che annuncia la ripresa della produzione del V8.
"Ringrazio i nostri clienti per la grande pazienza e comprensione che hanno mostrato in una situazione così complicata", dichiara Alexander Vlaskamp, vice-presidente di Scania Trucks. "Stiamo facendo tutto quanto è in nostro potere per ripristinare una situazione normale e riprendere il prima possibile le consegne di autocarri e motori V8 in tutto il mondo". L'azienda precisa che questa è stata la peggiore situazione in cui si è trovata nella fornitura di componenti, causata da un fornitore che la ha servita per due decenni.
Scania ha potuto riprendere la produzione dei V8 perché in questi due mesi è riuscita a ottenere una fornitura di monoblocchi costante, anche se per il momento limitata. "Potranno esserci ancora delle incertezze per qualche settimana, prima di avere il quadro completo ed essere in grado di accelerare la nostra produzione", aggiunge Vlaskamp. "Ma abbiamo ripreso ed aumenteremo gradualmente con l'obiettivo di confermare il corretto calendario di consegne degli ordini. Successivamente potremo tornare a ricevere nuovi ordini. Questa situazione è avvenuta in un momento in cui la produzione di unità V8 procedeva a livelli altissimi. Siamo estremamente dispiaciuti che tutto questo abbia colpito i nostri clienti più fedeli e vicini al marchio Scania".
Scania ha presentato il suo primo motore V8 per veicoli industriali nel 1969, che aveva una potenza di 350 CV, elevata in quel periodo. Oggi la gamma mostra quattro tarature di potenza da 520 a 730 CV.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1394

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed