TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Camion in forte ripresa ad aprile 2018

E-mail Stampa PDF

Dopo una flessione a marzo, il mercato italiano dei veicoli industriali mostra ad aprile un'accelerazione, dovuta anche alla conferma degli incentivi per l'acquisto di veicoli a basso impatto ambientale.


Truck store insegna bnDopo che nel mese di marzo le stime hanno segnalano una riduzione delle immatricolazioni di veicoli industriali con massa totale a terra superiore a 3,5 tonnellate, a -0,3% rispetto allo stesso mese del 2017 (2.385 unità contro 2.393), ad aprile le cifre offrono una situazione completamente diversa. I dati forniti da Unrae evidenziano un balzo delle immatricolazioni dei veicoli industriali con massa superiore alle 3,5 tonnellate, che crescono del 44,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2017 (2.725 unità immatricolate contro 1.884). Il dato consolidato dei primi quattro mesi del 2018 indica un incremento del mercato pari al 19,5 percento rispetto allo stesso periodo del 2017 (9.382 unità contro 7.852). Nel settore dei veicoli pesanti con massa totale a terra uguale o superiore a 16 tonnellate, dopo il calo del mese di marzo 2018 del -3,8 percento delle immatricolazioni rispetto al marzo 2017 (1.917 mezzi contro 1.993), che aveva riportato un sostanzioso incremento a doppia cifra (+44% sul 2016). Ad aprile si è verificato un ulteriore incremento con un crescita del +56,1 per cento rispetto all'aprile del 2017 (2.362 unità immatricolate contro 1.513). Il che porta il consolidato totale dei primi quattro mesi del 2018 a un +23,1 percento con 7.873 unità sulle 6.397 di un anno fa.
"Questo andamento la dice lunga sulla capacità degli incentivi agli investimenti di influenzare la domanda, che si concentra in corrispondenza con la chiusura del periodo annuale di presentazione delle richieste di sostegno", ha detto Franco Fenoglio, presidente della Sezione Veicoli Industriali di Unrae, l'associazione delle Case automobilistiche estere. "Per questo siamo lieti di avere appreso che il ministro uscente delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato il decreto di riparto per il 2018 delle risorse destinate agli investimenti nell'autotrasporto, di poco inferiori a quelle dello scorso esercizio finanziario, che dovrebbe essere a breve pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, determinando così l'avvio della possibilità di presentazione delle domande".

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1147

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed