TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovo standard ambientale per motori intralogistica

E-mail Stampa PDF

Il 1° gennaio 2019 entreranno in vigore nell'Unione Europea i nuovi standard Stage V per i propulsori diesel e Gpl con potenza fino a 56 kW oppure superiore a 130 kW. La norma interessa tutti i propulsori per veicoli che non circolano su strada, tra cui i carrelli elevatori, locomotori e battelli per la navigazione interna.


Dal primo gennaio 2019 i motori a gasolio e a Gpl montati su veicoli che non viaggiano su strada dovranno soddisfare i limiti di emissioni previsti dal Regolamento comunitario 1628/2016, con l'eccezione di quelli che erogano potenza superiore a 56 kW e inferiore a 130 kW, che dovranno rispettare i nuovi limiti dal primo gennaio 2020. Questo standard è identificato con la denominazione Stage V e riduce ulteriormente, rispetto ai quattro stadi precedenti, le emissioni di ossidi d'azoto. Nell'ambito del trasporto e della logistica, sono coinvolti i motori di diversi tipi di equipaggiamenti, come i carrelli elevatori, dei trattori portuali, dei locomotori, i dei battelli per la navigazione interna, ma anche gli impianti frigoriferi fissi e montati sui veicoli industriali. La riduzione delle emissioni viene attuata tramite diverse tecnologie, come l'applicazione di catalizzatori di ossidazione, filtri antiparticolato o riduzione catalitica selettiva. Già ora molti produttori di motori e di equipaggiamenti che li utilizzano hanno immesso in commercio modelli che rispettano lo Stage V.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 843

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed