TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Linde anticipa le novità del Logimat

E-mail Stampa PDF

Il costruttore di carrelli elevatori presenterà al Salone tedesco dell'intralogistica del 13-15 marzo 2018 diverse tecnologie innovative su digitalizzazione, connessione, autonomia e sicurezza.


Schema innovazione magazzino LindeIl Salone di Stoccarda del prossimo marzo sarà l'occasione per fare il punto sulle innovazioni nell'intralogistica, che si baseranno su processi interconnessi e digitalmente controllati, guida autonoma, maggiore sicurezza e trazione elettrica più potente. Linde sarà presente con un grande stand e ha già anticipato le novità che esporrà. Nell'ambito dell'automazione, svelerà il carrello retrattile R-Matic, che deposita le merci sul corrente in qualsiasi momento e fornisce un approvvigionamento trasparente e sicuro, offrendo anche il continuo trasferimento automatizzato di carichi tra diversi carrelli automatizzati.
Nella trazione elettrica, Linde sta ampliando la gamma equipaggiata con batterie al litio con modelli con portata fino a cinque tonnellate e nella gamma tra due e cinque tonnellate sono presenti pure versioni con baricentro a 600 millimetri. La società ha anche sviluppato un calcolatore Li-Ion che permette ai suoi venditori di proporre ai clienti la dotazione di batteria e caricabatteria migliore per le loro esigenze.
Sulla connessione tra carrello e il contesto del magazzino, Linde presenterà l'app Truck Call per la gestione digitale degli ordini, che permette di creare facilmente e velocemente ordini di trasporto, stabilire le priorità e assegnare gli ordini agli operatori con il carrello più adeguato.
Per aumentare la sicurezza nei magazzini, Linde presenterà a Logimat il Safety Guard, un sistema di assistenza per avvisare i pedoni ed evitare collisioni. Tramite segnali radio di quattro gigahertz, il sistema può rilevare ostacoli attraverso pareti, serrande e pallet con una precisione di dieci centimetri e avvisa gli operatori del carrello e quelli nelle immediate vicinanze. Può anche ridurre la velocità del carrello nelle aree con maggior rischio di incidenti.
Linde sta anche migliorando l'illuminazione dei carrelli con il sistema VertiLight a led, che fornisce un'illuminazione verticale uniforme, dal pavimento all'ultimo corrente, e allo stesso tempo riduce la luce abbagliante. Le strisce di led di due colori sono poste sul montante e nella parte posteriore del carrello, fornendo all'operatore l'illuminazione in ogni direzione di marcia. Questi led segnalano ai pedoni quando il veicolo si muove in avanti o in retromarcia, tramite luce bianca o rossa.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1439

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed