TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Riposo in cabina multato anche se svolto all’estero

E-mail Stampa PDF

Le Autorità di controllo dei Paesi che hanno vietato il riposo settimanale regolare degli autisti nella cabina del camion stanno elevando multe anche se viene svolto in un altro Paese.


Autista Actros branda leggeDopo che Francia, Germania, Belgio e Paesi Bassi (e per ultima la Spagna) hanno introdotto il divieto agli autisti di trascorrere il riposo settimanale regolare – quello delle 45 ore – nella cabina del camion, alcune imprese di autotrasporto hanno adottato l'espediente di fermare i loro veicoli per il fine settimana fuori dai confini dei Paesi in cui vige tale divieto, per entrare allo scadere del termine della sosta.
Ora, le Autorità di alcuni Paesi che adottano il divieto stanno reagendo a tale pratica elevando contravvenzioni anche se il riposo viene svolto in camion nel territorio di un altro Stato. Lo riferisce la società di servizi legali olandese Transport In Nood, che ha visto i verbali di alcuni autotrasportatori relativi proprio a questo caso.
Il sito web della società riporta qualche esempio. Un autotrasportatore ha subito in Belgio una sanzione di 1800 euro per un riposo svolto in Germania e un'altro ha ricevuto ben due multe di 750 euro in Francia per un riposo trascorso in Spagna. Le Autorità hanno comminato tali sanzioni perché gli autotrasportatori non hanno potuto dimostrare che gli autisti non hanno trascorso il riposo settimanale regolare fuori dal camion, per esempio producendo la ricevuta di un albergo.
La società di consulenza consiglia quindi di acquisire sempre una prova che l'autista non è stato sul camion. Se non si ha una ricevuta di un albergo o di una struttura analoga, consiglia di fotografare la struttura che ha accolto l'autista, corredata con la data e possibilmente con la posizione Gps dello scatto.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 9346

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed