TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Decreto per corsi CQC sui simulatori di camion

E-mail Stampa PDF

Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato l'8 agosto 2017 il decreto sulle disposizioni per utilizzare i simulatori di guida per il conseguimento e il rinnovo della CQC degli autisti di veicoli industriali.

Simulatore guida Camion SidaIl nuovo decreto, spiega il ministero, integra quello del 23 settembre 2013, che indicava la misura massima d'impiego del simulatore di guida nei corsi per conseguire la Carta di Qualificazione del conducente. "Va evidenziato che l'utilizzo dei simulatori di guida risulta necessario per consentire esercitazioni in situazioni di traffico difficili o in condizioni ambientali e di aderenza stradale particolarmente critiche, difficoltose da realizzare in ambiente reale o che, comunque, potrebbero comportare alti rischi di incidente", precisa la nota ministeriale. Perciò, le caratteristiche del simulatore devono essere di "alto profilo".
Il decreto dell'8 agosto 2017 impone l'omologazione di ogni simulatore da usare nei corsi per la CQC, che deve essere svolta al Centro superiore ricerche e prove autoveicoli e dispositivi (CSRPAD) del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale. Il decreto ha un allegato tecnico che prevede due configurazioni per il simulatore, ossia autovettura e autovettura con rimorchio, cioè autocarro, autotreno o autoarticolato, cisterna, autobus, autobus con rimorchio.
L'allegato descrive anche gli elementi hardware, la funzionalità del software, la grafica e gli strumenti didattici di cui deve essere fornito il simulatore stesso per usarlo nella formazione dei conducenti. Il testo descrive anche la procedura di approvazione del simulatore, oltre a fissare il principio che l'Amministrazione possa svolgere controlli per accertare il rispetto dei livelli di prestazione previsti dal decreto stesso.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 5187

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca