TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Arresti per omicidio di un camionista del 1999

E-mail Stampa PDF

Vent'anni dopo l'assassinio di Carmelo Martino Rizzo, avvenuto lungo l'autostrada Salerno-Reggio Calabria, il 12 dicembre la Squadra Mobile di Potenza ha arrestato due persone aaccusate di averlo ordinato ed eseguito.


Rapinatore impugna pistola Fotolia 169845834 XSLa notte del 4 maggio 1999 il ventottenne siciliano Carmelo Martino Rizzo stava viaggiando verso nord lungo l'autostrada Salerno-Reggio Calabria alla guida del suo camion, quando decise di sostare in una piazzola all'altezza di Lauria. Poco dopo avere fermato il veicolo, l'uomo venne raggiunto da due persone e assassinato all'interno della cabina, dove il suo corpo venne trovato il giorno successivo. Le prime indagini portarono già nel 1999 a uno degli esecutori, Stefano Genovese, che è stato condannato e oggi detenuto, ma la Procura non si fermò a uno dei sicari e proseguì l'inchiesta, che il 12 dicembre ha portato ad altre due persone, entrambe arrestate con l'accusa di omicidio volontario, detenzione e porto di armi a fuoco, con l'aggravante del metodo mafioso. Sono Basilio Condipodero, accusato di essere il secondo sicario, e Giovanni Rao, accusato di essere il mandante.
L'indagine è stata svolta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Potenza e dalla Squadra Mobile ed è giunta ai due indagati grazie alle dichiarazioni di quattro collaboratori di giustizia. Secondo gli inquirenti, l'omicidio di Rizzo è di stampo mafioso, ordinato dalla cosca di Barcellona Pozzo di Gotto perché riteneva il camionista coinvolto nel furto di un escavatore di un'azienda protetta dalla Mafia, cui pagava il pizzo. I sicari hanno seguito il camion di Rizzo e alla prima occasione gli hanno sparato tre colpi di pistola.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 802

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca