TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Multa di 13mila euro in Francia per camion italiano

E-mail Stampa PDF

Durante un controllo su strada a Limas, i Gendarmi hanno fermato il 30 agosto 2017 un camion con targa italiana che ha sommato venti violazioni in 28 giorni sui tempi di guida e di riposo. Un altro camion multato per non avere pagato il pedaggio.


Francia Polizia agente auto terminaliÈ noto da molto tempo che i Gendarmi francesi sono molto rigorosi nei controlli sul rispetto dei tempi di guida e di riposo e generalmente gli autisti italiani che viaggiano sulle strade francesi stanno molto attenti a tale riguardo. Così non è stato per un anonimo connazionale (le Autorità non ne hanno fornito il nome) che il 30 agosto è stato fermato durante un controllo alla barriera di Limas dell'autostrada Villefranche-sur-Saône alla guida di un autoarticolato carico di apparecchiature elettroniche. Durante la verifica dei dati sulla sua scheda del cronotachigrafo, gli agenti hanno rilevato venti violazioni ai tempi di guida e di riposo, sui ventotto ultimi giorni registrati.
Così, i gendarmi hanno staccato altrettanti verbali, diciassette quindi dei quali classificati di quinta classe, ossia quella che comprende le infrazioni più gravi. Nel mese di agosto, a fronte delle 56 ore settimanali di guida permesse, l'autista ne aveva sommate oltre cento e in alcuni casi aveva svolto sedici ore di guida senza il riposo previsto dalla Legge. Ovviamente, il conducente non aveva con sé la somma necessaria per pagare sul posto la multa, quindi è rimasto fermo per 45 ore prima di conciliare.
Nello stesso posto e nella stessa giornata, un altro veicolo industriale italiano, guidato da un autista bulgaro, è incappato nei controlli. Oltre a una violazione sui tempi di guida, i gendarmi hanno anche rilevato il mancato pagamento del pedaggio sull'autostrada Paris-Rhin-Rhône. In questo caso, l'autista ha pagato una multa di 1400 euro per il mancato pedaggio e 135 euro per la violazione sui tempi di guida.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 14215

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed