TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Germania riduce gli adempimenti sul salario minimo

E-mail Stampa PDF

Il Governo tedesco ha parzialmente esentato dalle pratiche che dimostrano il rispetto del salario minimo le imprese straniere di autotrasporto che svolgono attività di trasporto internazionale e cabotaggio. Purché soddisfino e dimostrino determinate condizioni.


Autista guida occhiali soleL'esenzione della notifica dei dati sull'impresa, l'autista e il trasporto è permessa solamente se è presente una delle seguenti condizioni: l'autista ha una retribuzione mensile media superiore a 2.958 euro lordi, oppure ha una retribuzione mensile inferiore a 2.958 euro lordi purché negli ultimi dodici mesi tale retribuzione sia stata comunque superiore a 2000 euro al mese lordi, oppure l'autista è parente stretto del datore di lavoro (ossia coniuge, convivente, figlio o genitore). In tutti i casi, a bordo del camion deve esserci la documentazione in lingua tedesca che attesta una di queste tre condizioni, che deve essere mostrata alle Autorità tedesche in caso di controlli su strada.
Annunciando queste modifiche, l'Iru segnala che ci sono incertezze su come valutare il salario minimo, soprattutto sul calcolo degli elementi accessori. Per esempio, Autorità tedesche sostengono che non si possono considerare nel calcolo del salario minimo il rimborso delle spese. Se le imprese di autotrasporto straniere non riescono a documentare almeno una delle condizioni sovra esposte, devono attuare la consueta procedura di registrazione e comunicazione dei viaggi.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2228

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed