TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ridurre costi dell'autotrasporto attraverso gli pneumatici

E-mail Stampa PDF

Continental gestione flotteIl costo di acquisto degli pneumatici incide per una piccola percentuale nel costo d'esercizio dei veicoli industriali, ma le coperture influiscono in maniera significativa sui consumi di carburante. Nuovi servizi offerti dai produttori consentono importanti risparmi. Intervista a Daniel Gainza di Continental.


Scegliere il giusto pneumatico ed effettuare una corretta manutenzione di tutte le coperture della flotta può fare la differenza tra un'azienda di autotrasporto in attivo ed una in perdita. Infatti, con i margini sempre più ridotti del trasporto ed i costi elevati del gasolio, risparmiare anche solo il 5-6% sui consumi può significare migliaia di euro in più nel bilancio di fine anno. "Lo pneumatico consente di ridurre i costi aziendali in diversi modi", spiega Daniel Gainza, direttore commerciale della divisione Commercial Vehicle Tires di Continental Italia. "Innanzitutto, il tipo di copertura e le sue condizioni operative determinano il consumo di carburante. Stimiamo che lo pneumatico influenza almeno un terzo del costo della flotta attraverso il consumo di gasolio e se escludiamo i costi del personale e di acquisto del camion, tale percentuale può giungere fino al 50%. Perciò, se riusciamo a tagliare i consumi dal 5% al 10%, come è possibile fare con le nuove generazioni di pneumatici di Continental, i benefici sono notevoli".
Continental Sostituzione pneus stradaIl secondo fattore di risparmio dello pneumatico riguarda la sua durata e la possibilità di offrire più vite, attraverso la riscolpitura ed il riutilizzo della carcassa tramite l'applicazione di un nuovo battistrada. "Queste operazioni vengono svolte dallo stesso costruttore e assicurano quindi la massima affidabilità e sicurezza, diminuendo nel contempo il costo complessivo di guida di ogni veicolo. Continental offre un elemento in più, ossia la possibilità di effettuare la rotazione o la sostituzione degli pneumatici nel luogo dove è più comodo al cliente, come per esempio un parcheggio o un punto di carico e scarico, con un tempo d'intervento inferiore alle tre ore da quando avviene la chiamata. Questo è uno dei servizi del nostro programma Conti 360° che riduce i tempi di fermo macchina per la manutenzione degli pneumatici, quindi offre un'ulteriore elemento di riduzione dei costi aziendali".
Continental controllo carcasseA chi effettua la ricostruzione degli pneumatici, Continental offre il servizio ContiCastingManagement, che rientra nel pacchetto Conti 360°. Esso prevede la gestione completa delle carcasse: raccolta, ispezione, ricostruzione ed eventuale smaltimento. "Se la sostituzione avviene lontano dalla sede dell'azienda, Continental provvede al recupero della carcassa. Un altro vantaggio è che il cliente può decidere come contabilizzare la carcassa destinata alla ricostruzione. Può usare il valore come credito per l'acquisto di un ricostruito, oppure come contributo per l'acquisto di uno pneumatico nuovo ed il titolare dell'impresa può tenere sotto controllo in tempo reale la gestione di tutte le carcasse attraverso il web".
Continental gonfiaggio pneus stradaIl programma Conti 360° comprende anche il controllo regolare della pressione degli pneumatici, che è un altro fattore che determina il consumo di gasolio: "Dalle nostre ricerche, emerge che una percentuale compresa tra il 30% ed il 50% dei veicoli pesanti in circolazione ha una pressione inferiore a quella stabilita dal costruttore. Molto spesso ciò accade perché i ritmi di lavoro dei camion sono sempre più intensi e l'autista non ha il tempo per fermarsi dal gommista per un controllo. Conti 360° va incontro anche a questa esigenza, offrendo la possibilità di effettuare il controllo delle pressioni e dello stato della copertura nel punto più comodo per il cliente"
Continental introdurrà nel 2013 un ulteriore sviluppo del programma di manutenzione: si chiama ContiPressureCheck e consiste in un sensore montato all'interno dello pneumatico, che rileva pressione e temperatura, trasmettendo il dato con frequenza periodica ad una centralina a bordo del camion. "Le informazioni vengono inviate sia all'autista, attraverso un display in cabina, sia al gestore della flotta, che può tenere sotto controllo attraverso un collegamento web tutti gli pneumatici della flotta, stabilendo statistiche per singola copertura, per veicolo o per autista. Inoltre, nel caso di anomalie viene lanciato un avvertimento".

Continental CheckPressure schemaIl dato relativo alla temperatura è altrettanto importante di quello sulla pressione: "Gli sbalzi di temperatura negli pneumatici di camion possono essere molto elevati e a volte sono il segnale di anomalie non solo nella copertura, ma anche in altri componenti, come le sospensioni o i freni. Tenere la temperatura sotto controllo è quindi un fattore di prevenzione di danni e di sicurezza".
La gestione di tutti questi servizi avviene attraverso un semplice collegamento Internet, nell'ambito del ContiFleetReporting. Tramite un qualsiasi browser web, il gestore della flotta si collega al proprio database, che riporta i dati di tutti gli pneumatici: quantità di quelli forniti e montati, tendenza del consumo di carburante, esecuzione della manutenzione. "Grazie a questo strumento, possiamo individuare tutte le potenzialità di risparmio economico del parco veicolare e con i servizio Conti 360° intervenire in modo efficace per attuarle", conclude Daniel Gainza.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter bisettimanale con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 5807

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca