TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Un Elefante da 50 tonnellate

E-mail Stampa PDF

Il nuovo semirimorchio centinato Schmitz per il mercato scandinavo, denominato S.CS Universal, con la variante di equipaggiamento KP + offre un maggior carico di ralla fino a 18 tonnellate.


Schitz Semiriorchio SCSUniversal schemaIn Scandinavia le lunghe combinazioni camion-rimorchio con maggiori pesi totali massimi consentiti rispetto al resto d'Europa sono una realtà. In Danimarca la lunghezza dei mezzi è limitata ai soliti valori europei: 18,75 m per le motrici e 16,5 m per i veicoli articolati. Tuttavia, sono consentiti pesi totali più elevati. Con il semirimorchio centinato S.CS Universal e l'equipaggiamento KP + (King Pin Plus), Schmitz Cargobull presenta un telaio che può essere guidato con un peso totale consentito fino a 50 tonnellate. Ciò offre la possibilità di trasportare merci extra larghe e ingombranti o materiali da costruzione. Grazie alla struttura rinforzata del telaio è possibile un carico di ralla fino a 18 t. con un interasse di 8.130 mm si aumenta il carico utile e si offre maggiore flessibilità nel carico parziale, poiché si sovraccarica meno l'asse motore. In inverno o durante la guida su strade sconnesse la trazione maggiore sull'asse motore che ne risulta è un grande vantaggio.
Oltre ai trattori a due assi, il nuovo rimorchio può essere trainato anche da trattori a tre assi (6x2 e 6x4) con un raggio di sterzata più ampio. Il telaio modulare bullonato e zincato Genios, sviluppato cinque anni fa, offre più resistenza alle intemperie. Grazie al principio di progettazione modulare Schmitz Cargobull, offre anche una migliore facilità di riparazione, poiché i singoli componenti possono essere scambiati rapidamente e facilmente.
Il semirimorchio è equipaggiato di serie con il tridem Schmitz Cargobull, che offre una garanzia di un milione di chilometri o sei anni.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1994

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca