TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Realtà virtuale per allestire i semirimorchi

E-mail Stampa PDF

Transpotec 2019 multitrax realtà virtualeAl Transpotec 2019 Multitrax ha mostrato un sistema innovativo per progettare e allestire i veicoli, ma anche il servizio di noleggio e alcuni prodotti in anteprima nazionale.


Firme importanti del panorama del trasporto professionale europeo come Feldbinder, D-Tec, Doll, Benalu, Kraker, Cargo Floor e Valx sono da anni nel portafoglio della società lombarda. Ora si aggiunge la nuova divisione aziendale del Noleggio e quella molto innovativa dell'utilizzo della realtà virtuale nella scelta di un semirimorchio da allestire. L'attività di noleggio inizia a maggio 2016 e ora gestisce un parco mezzi di sessanta semirimorchi, che coprono gran parte della gamma di prodotti importati in Italia.
"Grazie al noleggio la nostra società è anche in grado di introdurre nel mercato prodotti innovativi facendosi carico del rischio d'investimento al posto del cliente. Inoltre Multitrax sfrutta la propria flotta per testare soluzioni ed equipaggiamenti da proporre poi alla clientela", spiega Alberto Maggi che con il fratello Andrea guida il Gruppo.
"L'utilizzo della realtà virtuale", invece, prosegue Maggi, "è un vantaggio importante che permette di ottimizzare diverse fasi di progettazione dei prodotti, volgendo lo sguardo a un futuro in cui la tecnologia diventerà una colonna portante di questo settore e Multitrax vuole anticipare i tempi". Come funziona il sistema lo spiega Filippo Mondini, della società Pro World Studio: "Per i clienti come Multitrax definiamo con l'azienda il concept che si vuole sviluppare, che può variare dall'officina in cui si visualizzano i trailer ad altre situazioni che possono essere ricreate in base alle esigenze dell'azienda. Per esempio, la creazione di applicativi che simulino le fasi del processo produttivo per la formazione del nuovo personale o che simulino il funzionamento del macchinario nel dettaglio, oppure la creazione di App per analisi dei modelli che dovranno essere prodotti per evitare errori una volta che il processo è iniziato, o per simulare la guida di nuovi mezzi fino alla progettazione di App per corsi sulla sicurezza".
Transpotec 2019 Multitrax semirimorchiEssere all'avanguardia, avere una serie di partner e soci di grandi esperienza, fama e serietà, e avere un posto in prima fila al Transpotec. Questa è stata la ricetta Multitrax per la fiera veronese. Con uno stand di oltre 800 metri quadrati e più di dieci semirimorchi esposti il marchio cremonese competeva allo stesso livello con gli spazi dedicati alla grandi Case costruttrici di camion e mezzi commerciali. "Abbiamo sempre creduto in questa manifestazione ed essere presenti per noi che siamo importatori è fondamentale. Come esporre tutte le gamme e farle vedere ai clienti". conclude Maggi. Mettiamo in evidenza alcune anteprime nazionali come il piano mobile Kraker K-FORCE- AGRI HD da 66 metri cubi di capacità in alluminio, autoportante con telaio in acciaio, che ha un'altezza da terra di 3700 mm e una lunghezza di 11.100 mm. Allo stand Multitrax spiccavano anche il portacontainer D-Tec fisso a 3 assi per carico di un tank container 20' centrale, 1x30' e 1x20' a filo posteriore dalla tara di 3.800 kg e
il ribaltabile Benalu Bulkliner 55, telaio e cassa in alluminio da 55 mc di volume, con pianale da 8 mm, sponde laterali da 4 mm e porta posteriore a tenuta stagna con apertura basculante e a bandiera, che pesa. 6.700 kg. Segnaliamo infine il semirimorchio a due assi con collo sganciabile Doll T2H-S3FS18 con sospensioni pneumatiche elettroniche a singolo sfilamento e una altezza da terra di 300 mm.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1306

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed