TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Side Vision Assist salva ciclisti dal camion

E-mail Stampa PDF

ZF ha pZF Side Vision Assist camion cicilistaresentato allo IAA 2018 una tecnologia che può contribuire a rendere i veicoli industriali più sicuri nel traffico delle città, soprattutto per le categorie più esposte agli incidenti.

Il sistema Side Vision Assist progettato da ZF si basa su 2 sensori radar, montati sul lato destro inferiore del veicolo industriale, che offrono una copertura totale della possibile zona di collisione, anche in situazioni poche chiare o di scarsa visibilità. Il sistema di assistenza alla svolta è particolarmente utile per il conducente quando gli oggetti che sono fermi in prossimità dell'area di pericolo del veicolo o gli utenti della strada iniziano improvvisamente a muoversi. In questo caso, il sistema genera un avvertimento visivo, acustico o tattile a seconda delle esigenze.
Il sistema ZF è anche attivo: il Side Vision Assist non solo può avvisare i conducenti, ma può anche intervenire ed eseguire una frenata d'emergenza o, se necessario, effettuare una manovra per evitare un ostacolo. A questo scopo, per riconoscere spostamenti e individuare pedoni e ciclisti, il sistema Side Vision Assist impiega svariate telecamere oltre a sensori radar. In questo modo, il sistema ottiene una visuale completa attorno al veicolo, mostrata in un display: un vantaggio fondamentale per i conducenti, perché ora ricevono informazioni importanti che in precedenza avrebbero acquisito solo utilizzando sei differenti specchi retrovisori esterni.
Gli algoritmi sviluppati da ZF supportano il deep learning. ZF proAI può quindi percepire lo spazio che circonda il veicolo industriale, valutare in tempo reale la situazione sulla strada e, se necessario, reagire adeguatamente. Questo è possibile grazie all'approccio di sistema di ZF che prevede una centralina in grado di collegarsi direttamente agli attuatori del veicolo industriale. Se il conducente non risponde a un avvertimento, il sistema può frenare in modo indipendente, arrestarsi completamente o evitare gli ostacoli.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2448

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed