TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cranab porta gamma completa di gru a Interforst 2018

E-mail Stampa PDF

Cranab-group-Interforst-2018-Cranab-TZ12La società svedese controllata dal Gruppo Fassi parteciperà alla fiera quadriennale di Monaco specializzata in attrezzature forestali con nuovi modelli di gru retrocabina e con un veicolo da trasporto fuoristrada.


Il 18 luglio aprirà a Monaco di Baviera Interforst, l'evento quadriennale dedicato alla filiera del settore forestale, dove esporranno 451 aziende provenienti da 27 Paesi. Cranab sarà presente con uno stand di 630 metri quadrati, dove esporrà le novità delle gamme di prodotti per la silvicoltura e i nuovi modelli di gru specifiche per allestimenti su camion per uso forestale e per movimentazione di materiali da riciclo. In particolare, il Gruppo svedese Cranab, controllato dall'italiana Fassi Gru, esporrà prodotti dei suoi quattro marchi Cranab e Slagkraft (gru e accessori per il taglio), Vimek (raccolta e trasporto del legno) e Bracke Forest (preparazione del terreno e semina). Alla fiera tedesca esordirà la nuova gru per autocarri Cranab TZ18, progettata sia per l'uso in ambito forestale, sia per la movimentazione di materiali riciclabili. Questo modello completa la gamma sviluppata in collaborazione con Fassi Gru, cui appartiene anche il modello TZ12.2 R, presentata quest'anno alla Ifat (fiera dedicata alle tecnologie rinnovabili). La Cranab TZ18 ha due sfili, con sbraccio massimo di 10,2 metri e uno stabilizzante di base con uno spandimento di 5,2 metri.
Cranab esporrà allo stand d'Interforst altre cinque gru: oltre alla citata TZ12, si potranno vedere la TL12 allestita su camion Man e tre modelli della serie FC, dedicata ai veicoli fuoristrada ed equipaggiate con pinza e rotore (FC8, FC12 e FC16). La società svedese esporrà anche un'ampia gamma di pinze delle serie CR, CT, GSK e CE. Vimek mostrerà il veicolo fuoristrada 610 SE per trasporti forestali, mentre Bracke sarà presente con il Planter P12 per montaggio su escavatore. In una nota, il Gruppo Fassi Gru scrive che "il futuro dei macchinari e delle attrezzature forestali va verso tecnologie che garantiscono sempre maggiore efficienza. Anche la gestione forestale si concentrerà su soluzioni di macchine interconnesse per sfruttare meglio sotto il profilo dei costi la pianificazione del loro utilizzo. L'obiettivo e quello di migliorare ulteriormente l'impatto ambientale delle nuove tecnologie aumentando la digitalizzazione nell'industria forestale".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1081

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed