TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Scania offre la gamma media G con zona notte

E-mail Stampa PDF

Il costruttore di camion svedese amplia la Serie G con cabine dotate di letto, che hanno tre diverse altezze di tetto e un sistema di sicurezza contro le intrusioni notturne.


Scania SerieG cabina 2017 esternoCon la nuova cabina G20, Scania offre un veicolo della gamma media che può svolgere anche missioni di più giorni, senza necessariamente rivolgersi alle serie stradali superiori R20 e S20. Le nuove cabina sono disponibili in tre altezze di tetto Low, Normal e Highline. Nei prossimi mesi, la nuova generazione G20 verrà offerta anche senza zona notte. "Le cabine G rappresentano un'ottima alternativa per i clienti che desiderano un punto di accesso più basso", spiega Björn Fahlström, Vice President, Product Management, Scania Trucks. "La cabina G è uno strumento multifunzione, in grado di assolvere numerosi compiti differenti. È ideale, infatti, per numerosi tipi di applicazioni. Gli esterni della cabina G20, in particolare, presentano tutte le caratteristiche aerodinamiche necessarie per il trasporto lungo raggio".
Rispetto alla generazione precedente, l'altezza del tetto è aumentata di dieci centimetri nella configurazione Normal e di 16 centimetri in quella Highline. Il maggior spazio interno così ottenuto offre vani portaoggetti più ampi, presenti anche sotto il letto. Un supporto per tablet e un piano per scrivere si possono montare e smontare facilmente sul cruscotto, mentre per la ricarica e l'alimentazione di dispositivi elettrici, le nuove cabine hanno almeno sei prese differenti: due prese elettriche a 12/24 Volt e quattro Usb.

Scania SerieG cabina 2017 interno

Per la sicurezza durante la sosta notturna, le cabine G20 possono montare lo Scania Night Lock, una robusta barra con dispositivo di chiusura meccanico che rende fisicamente impossibile per un estraneo cercare di aprire la cabina mentre l'autista riposa. Il tetto ha una botola, elettrica o manuale, che svolge anche la funzione di uscita d'emergenza.
La catena cinematica prevede anche l'offerta di cambio manuale, a richiesta. In questo caso, la leva è più corta, aumentando anche la precisione dell'innesto delle marce. L'autotelaio offre una nuova configurazione 6x4 a paraurti rinforzato per le attività più impegnative in fuoristrada. Questo paraurti si distingue per un design "extra heavy-duty" e sporge dal filo griglia 40 mm, contribuendo a proteggere la parte anteriore del veicolo. Garantisce, inoltre, una maggiore altezza da terra, particolarmente apprezzata nelle applicazioni in cui talvolta è necessario utilizzare il veicolo fuoristrada.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2569

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed